Cheese 2021, Laboratori del Gusto tornano in presenza

Per approfondire mondo del formaggio e abbinamento vini e birre

Redazione ANSA TORINO
(ANSA) - TORINO, 22 LUG - Avrà più di una occasione per approfondire il mondo del formaggio, nonché quello dei vini e delle birre proposte in abbinamento, il pubblico di Cheese, il grande evento internazionale di Slow Fodd dedicato ai formaggi a latte crudo e alle forme del latte che quest'anno si svolge a Bra (Cuneo) dal 17 al 20 settembre. Tornano infatti in presenza i Laboratori del Gusto, con i loro rituali di saperi, tecniche produttive e degustazioni.

Novità di quest'anno è la serie di 10 appuntamenti con i cuochi dell'Alleanza Slow Food che si cimentano in piatti realizzati con uno o più formaggi di Presìdi del proprio territorio o con le carni di razze locali. Un tour dell'Italia per incontrare alpeggi e rifugi, fiutare sentori di prati e assaggiare aromi di latti diversi.

Molti di loro sono giovani produttori innamorati del loro lavoro e delle loro terre come Tiziana Favi e Hassan Ismail Gafar di Namo Ristobottega di Tarquinia (Viterbo) con il loro Laboratorio che unisce tradizione (il Caciofiore della campagna romana, Presidio Slow Food) e contaminazione (grazie a una ricetta egiziana a base di fave); Marta Foglio di Foodopia (Biella) e Cristian Borchi, dell'Antica Porta di Levante di Vicchio (Firenze) che con i loro piatti raccontano la tradizione del burro, considerato un prodotto di scarto in molte zone d'Italia; Fabio Torchia della Tana del Ghiro di San Sosti (Cz) con i suoi racconti sulla transumanza calabrese.

In programma anche 9 Laboratori presso la Banca del Vino di Pollenzo sugli abbinamenti dei formaggi con i vini, e incontri sulla norcineria italiana per scoprire il mondo dei salumi naturali rispettosi del benessere animale. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie