Alimentare: Patuanelli, Ue promuova la dieta mediterranea

Videomessaggio al congresso di Slow Food

Redazione ANSA GENOVA

"L'impegno per la sostenibilità e la biodiversità dei sistemi alimentari rappresenta una delle più ambiziose sfide della nostra epoca, fortemente connessa alla domanda crescente di cibo a fronte di risorse sempre più esigue e di un aumento progressivo della popolazione mondiale". Lo sottolinea il ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali Stefano Patuanelli in un videomessaggio in occasione del congresso nazionale di Slow Food Italia.

"Per le politiche agricole di sviluppo mirate ala sostenibilità è necessario agire su più fronti: - sostiene il ministro - dall'applicazione di nuove tecnologie al potenziamento della tracciabilità dei prodotti, passando dall'applicazione sempre più ampia del principio di reciprocità nel contesto internazionale".

Secondo Patuanelli è necessaria "una promozione a livello europeo della dieta mediterranea, che veicola perfettamente il messaggio di Slow Food essendo caratterizzata dal binomio indissolubile tra materia prima di qualità e tutela dei territori". "Slow Food rappresenta una vera e propria roccaforte a presidio dei territori, di gusti e di saperi", aggiunge.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie