Olio: Aipo d'Argento, 555 campioni in gara, edizione record

I vincitori saranno proclamati verso la metà di giugno

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 30 APR - - Sono già 555 i campioni arrivati dopola chiusura delle iscrizioni dello scorso 6 aprile per il concorso oleario l'Aipo d'Argento 2021. L' andamento- informano gli organizzatori- fa presupporre un 'edizione da record. I vincitori della 18/a edizione, organizzata da Edizioni L'Informatore Agrario e Aipo (Associazione Interregionale Produttori Olivicoli), saranno proclamati verso la metà di giugno. L'"Aipo D'Argento"- è ricordato- utilizza il metodo di analisi del Consiglio Oleicolo Internazionale (Coi) e valuta Evoo (olio extravergine) italiani e internazionali nelle 6 categorie "Dop/Igp", "biologici", "monovarietali", "aromatizzati", "100% italiani", "internazionali", a cui si aggiungono gli "Evoo Top Winners", premiati tra i campioni del 2019 e del 2020. Il concorso è patrocinato dal ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali. "In seguito alla partnership di Aipo con Edizioni L'Informatore Agrario - sottolinea l'amministratore delegato della casa editrice Umberto Caroleo -, il premio è cresciuto costantemente e ormai da alcuni anni è diventato un punto di riferimento nazionale e uno dei concorsi oleari più importanti a livello globale". "Abbiamo ricevuto- commenta Vitina Marcantonio, account manager responsabile del Progetto Aipo per L'Informatore Agrario- 122 campioni dal Veneto, 53 dalla Sicilia, 44 dalla Campania e 38 dalla Sardegna, ma superano le 20 unità anche quelli provenienti da Toscana, Lazio, Puglia e Abruzzo. Complessivamente, partecipano aziende da ben 18 regioni italiane". "Siamo partiti- afferma Enzo Gambin, direttore di Aipo- nel 2004 con 35 campioni, alla 18/aedizione possiamo dire che il premio ha raggiunto la maturità sotto tutti i punti di vista. Oltre che da tutta Italia, riceviamo oli da tutti i principali produttori del Mediterraneo". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie