Cibus: Coldiretti,in famiglia si acquista più italiano +7,6%

Pandemia ha favorito scelte più sostenibili e di qualità

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 01 SET - Nelle case degli italiani crescono del 7,6% gli acquisti dei prodotti alimentari Made in Italy nel carrello della spesa. Si va dalle confezioni che riportano in etichetta un legame con il Belpaese, alle indicazioni geografiche europee di origine, come Docg, Dop, Doc, Igp e Igt.

E' quanto fa sapere a Cibus la Coldiretti sulla base dei dati dell'Osservatorio Nielsen Immagino relativi all'anno del Covid.

Una tendenza rafforzata dal fatto che nei supermercati e ipermercati ci sono oltre 9.200 prodotti food & beverage che segnalano in etichetta la regione da cui provengono; un paniere che ha fatto registrare un aumento del 6,4% delle vendite nel 2020. Ad aumentare, in particolare, sono latte, salumi, formaggi, salse, prodotti confezionati, uova, pasta, vino, olio, farine, frutta e verdura Made in Italy, anche per la voglia di sostenere economia e lavoro locali.

Un'emergenza che ha favorito scelte di acquisto di qualità e più sostenibili con sempre più prodotti green, dal biologico che ha toccato i 3,3 miliardi di euro di consumi nel 2020, a quelli a chilometro zero direttamente dal contadino. Lo conferma il fatto che 30 milioni di italiani hanno fatto la spesa dal produttore almeno 1 volta al mese, precisa la Coldiretti, nel ricordare che il Belpaese vanta 504 varietà iscritte al registro viti e 533 varietà di olive, ma è anche il primo produttore Ue di riso, grano duro e vino e di molte verdure, ortaggi e fritta tipici della dieta mediterranea. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie