Cibus: debutta primo e-shop enogastronomico delle Canarie

Start up italiana, da vino di banana a marmellate di cactus

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 26 AGO - Vino di banana Igt, deliziose creme di aceto preparate con frutta e marmellate di papaya e mango, ma anche cactus e aloe e tante salse tipiche come il mojo e l'almogrote. Sono alcune delle 200 eccellenze provenienti dalle otto isole delle Canarie pronte a sbarcare sul mercato a partire da quello italiano, grazie al primo e-shop di specialità enogastronomiche dell'arcipelago spagnolo. Sarà presente a Cibus 2021 'Gusto Canarie', la start-up nata dall'incontro di tre imprenditori e professionisti italiani, Danilo Bellavia, Fernando Paganelli e Marilena che, vivendo alle Canarie, hanno imparato ad conoscere questa cucina multietnica e internazionale e volerne dare visibilità, e allo stesso tempo aiutare i piccoli produttori locali ad affacciarsi nei mercati internazionali. La scelta del Bel Paese come trampolino di lancio del progetto segue una strategia precisa, spiegano i tre imprenditori, perchè gli italiani, grazie alla profonda cultura del buon cibo e del buon bere sanno riconoscere e apprezzare la consistenza e i sapori ricercati, nonché l'elevata qualità dell'offerta enogastronomica delle Isole Canarie.

Ed è proprio "l'educazione italiana al gusto" a guidare la selezione dei prodotti, che devono rispondere a criteri di diversità, rilevanza e originalità per essere proposti sullo shop. A Cibus 2021, 'Gusto Canario' presenterà un assaggio delle specialità enogastronomiche locali e a far da cornice alla degustazione saranno proprio le otto isole dell'arcipelago spagnolo, riprodotte con tecnologia olografica. Tra gli obiettivi farlo diventare la piattaforma di riferimento anche per il mondo dell'horeca, negozi al dettaglio di specialità gastronomiche ed enoteche. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie