Alimentare: Università Parma parteciperà a Cibus 2021

Obiettivi: promuovere ricerca, didattica e sostenibilità

Redazione ANSA PARMA
(ANSA) - PARMA, 25 AGO - Dal 31 agosto al 3 settembre l'Università di Parma parteciperà a Cibus 2021, per valorizzare al meglio e promuovere le attività di ricerca, didattica e terza missione in ambito agrifood e sostenibilità alimentare.

L'Ateneo che nel food ha uno dei suoi riconosciuti asset strategici, dall'offerta formativa in materia, al Food Project e alla Scuola di studi superiori in alimenti e nutrizione, porterà al salone internazionale dell'alimentazione di Parma nuovi protagonisti del settore in ambito accademico, con 16 gruppi di ricerca che si metteranno a disposizione per un programma di incontri one-to-one, nell'area dedicata esclusivamente all'Ateneo, in una vasta gamma di ambiti scientifici e progetti innovativi, tra i quali biochimica, biotecnologie ambientali, comportamenti di consumo, economia dei sistemi agro alimentari, educazione in ambito alimentare, food chain sustainability, food design, food waste, food microbiology, miglioramento qualità e processi di filiera, ottimizzazione della catena del freddo, packaging, produzioni animali e vegetali, tecnologie alimentari.

(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie