Covid: al via test vaccino 'low cost', ottenuto dalle uova

Con tecnologia di quello antinfluenzale, riproducibile ovunque

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 06 APR - Stanno per iniziare i test sull'uomo di un vaccino contro il Covid-19 'low cost', il primo che potrebbe essere prodotto dalle uova rendendo quindi il processo molto più economico rispetto a quelli attuali e riproducibile anche nei singoli stati. Lo riporta il New York Times, secondo cui nella fase preclinica i risultati sono stati molto soddisfacenti.
    I test, la cui prima fase dovrebbe concludersi il prossimo luglio, saranno condotti in Vietnam, Thailandia, Brasile e Messico, sotto l'egida del Path Center for Vaccine Innovation and Access, una alleanza 'specializzata' nel portare i vaccini nei paesi più svantaggiati. Il vaccino si basa su una versione della proteina 'spike' del Sars-CoV-2 ideata da Jason McLellan, un ricercatore dell'università del Texas i cui studi hanno portato anche allo sviluppo di quelle usate nei vaccini tutt'ora in uso. La proteina è inserita in un virus innocuo per l'uomo, che viene fatto crescere nelle uova, lo stesso procedimento usato nel vaccino antinfluenzale. Tra i test che verranno condotti c'è anche quello di una versione in spray nasale. "Un vaccino di questo tipo - spiega McLellan - potrebbe raggiungere una popolazione più ampia nel mondo rispetto a quella che ha avuto la 'prima ondata' di vaccini. Specialmente nei paesi a basso e medio reddito, che per ora ne hanno ottenuto solo una frazione". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA