Toyota richiama suv elettrico bZ4X a due mesi dal lancio

Rischio distacco di una ruota per allentamento di un bullone

Redazione ANSA ROMA

Brutta partenza per il primo modello completamente elettrico del colosso Toyota, il suv bZ4X. A meno di due mesi dal lancio, l'azienda ha dichiarato che su indicazione del Ministero dei trasporti giapponese, 2.700 unità di questa serie verranno richiamate per il concreto rischio che "curve strette e frenate improvvise possano causare l'allentamento di un bullone del mozzo", provocando così il pericoloso distacco di una ruota.
    L'autorità di regolamentazione hanno consigliato ai conducenti di sospendere l'uso del veicolo fino a quando non sia stata adottata una misura di riparazione definita "permanente".
    Tutte le auto richiamate in Giappone - ha dichiarato Toyota - non facevano parte dei lotti da consegnare ai clienti poiché erano state predisposte per i test drive e l'esposizione. In Giappone il suv elettrico bZ4X non viene venduto ma offerto in locazione attraverso la divisione Toyota Kinto. L'azienda ha comunque ha annullato gli eventi promozionali di test drive pianificati in tre città giapponesi come misura di sicurezza.
    Secondo fonti locali dei 2.700 suv richiamati, solo 110 erano destinati al Giappone, mentre 2.200 erano per l'Europa, 260 per gli Stati Uniti e 10 per il Canada. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie