Radical Motorsport Project 25 hypercar solo per uso in pista

Frutto da 25 anni esperienze racing del costruttore britannico

Redazione ANSA ROMA

Quello della Radical Motorsport, con sede nel Cambridgeshire (Regno Unito) è un nome noto solo agli addetti ai lavori e si identifca con quello di una delle aziende leader mondiale nell'ingegneria delle auto da corsa, nella produzione e nella organizzazione di campionati monomarca.
    Presente in 21 Paesi in tutto il mondo attraverso la sua rete di 33 rivenditori Radical Motorsport prova ora ad uscire dal mondo racing con una inedita hypercar (non omologata per la strada) che utilizzerà il caratteristico telaio spaceframe dei modelli da gara che - secondo il costruttore - offrirà un coinvolgimento e un feedback del pilota eccezionali.
    Si tratta della Project 25 che è stata presentata in anteprima agli ospiti vip alle finali mondiali del Campionato Radical Usa che si sono corse a Las Vegas domenica 13 novembre. Destinata ad entrare in produzione nel quarto trimestre del 2023 in soli 25 esemplari, la Project 25 sarà dotata del bi-turbo Radical Performance Engine, con una potenza prevista di 850 Cv.
    Evoluzione dell'importante linea di modelli RXC Project 25 è stata presentata in anteprima agli ospiti VIP alle finali mondiali di fine stagione di Radical a Las Vegas domenica 13 novembre. Questa auto - ha detto Joe Anwyll, ceo di Radical Motorsport - è un importante riconoscimento per Radical Motorsport quale produttore di auto da corsa. Project 25 è stata disegnata e sarà costruita per festeggiare i nostri 25 anni di attività e mostrare le capacità e le competenze che la nostra azienda di ingegneria e produzione con sede nel Regno Unito ha da offrire".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie