Nissan Juke Kiiro, il piccolo suv si veste da cattivo

Livrea grigia con dettagli neri, lame giallo fluo per i profili

Francesco Fabbri ROMA

Livrea grigia, finiture giallo acido, linea inconfondibile: Nissan Juke si veste da cattiva nella versione limitata Kiiro, che mette in risalto tutte le sue peculiarità.
    ANSA Motori ha provato uno dei 250 esemplari destinati al mercato italiano. Allestita sulla versione N-Connecta, questa versione di Juke si distingue per i dettagli di forte impatto. E non è un caso che il lancio sia stato fatto in Italia durante la prima cinematografica dell'ultimo Batman: come il supereroe dei fumetti, infatti, i colori di Kiiro si confondono con le ombre della notte, ma le lame fluo ne rivelano d'improvviso la presenza.
    Kiiro, giallo in giapponese: è il colore che domina sulle finiture del paraurti anteriore e posteriore e sulle modanature laterali, a contrasto con gli originali motivi sui toni del grigio e del nero di montanti, tetto e retrovisori. I cerchi in lega da 19", ripresi dalla versione top di gamma Tekna, ora presentano un'inedita veste total Black.
    All'interno i sedili sportivi Monoform sono in tessuto Black con inserti in pelle sintetica e impunture Spiced Lemon. Il bracciolo centrale, la console, le portiere anteriori e il poggia ginocchia sono invece rivestiti in pelle sintetica Black.
    L'edizione è limitata di 5.000 unità, 250 destinate al mercato italiano.
  

  Come il resto della gamma, Juke Kiiro è equipaggiato con il rodatissimo motore turbo benzina tre cilindri da 114 CV, con una coppia di 200Nm. L'esemplare oggetto del nostro test era dotato di cambio manuale a sei rapporti, ma in opzione c'è anche il cambio automatico a doppia frizione con paddle al volante. Un motore totalmente endotermico, non assetato e in grado di muoversi con facilità in città consumando circa 5,5 litri ogni cento chilometri. Garantito il comfort anche sulle lunghe percorrenze, con spunti davvero, davvero interessanti anche grazie a una dinamica di guida e telaistica che nel panorama delle compatte ha davvero pochi eguali.
    Ricca la dotazione di tecnologie per la sicurezza: frenata di emergenza intelligente con riconoscimento di pedoni e ciclisti, cruise control con comandi al volante, riconoscimento della segnaletica stradale e sistema di avviso e intervento sul cambio corsia involontario.
    Il sistema di infotainment NissanConnect permette ai passeggeri di utilizzare Apple CarPlay o Android Auto per riprodurre sul Touchscreen integrato da 8" le app dello smartphone.
    Oltre all'uso delle applicazioni TomTom Maps & Live Traffic, grazie alla compatibilità con Google Assistant e Alexa, Juke offre un'ampia varietà di comandi, tra cui la possibilità di inviare le destinazioni al navigatore dell'auto tramite il proprio smart device.
    Il prezzo di questo allestimento è di 27.350 euro, che diventano 29.050 in caso la scelta ricada sul cambio automatico.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie