Cina: Saic-Gm-Wuling, +22% export auto gen-mag

Incremento fatturato del 39% rispetto a stesso periodo scorso anno

Redazione ANSA

Saic-Gm-Wuling (Sgmw), uno dei principali produttori di automobili in Cina, ha registrato una forte crescita dell'export di veicoli nei primi cinque mesi dell'anno.
    L'azienda, con sede a Liuzhou, nella regione autonoma meridionale cinese del Guangxi Zhuang, ha visto infatti le sue esportazioni di auto aumentare del 22% rispetto all'anno precedente, raggiungendo durante il periodo circa 75.000 unità.
    Il fatturato totale delle vendite nei mercati esteri da gennaio a maggio ha totalizzato circa 4,2 miliardi di yuan (quasi 630 milioni di dollari), con un incremento del 39% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.
    Nel periodo in questione sono stati esportati 20.800 veicoli del modello di Suv crossover compatto Baojun 530 della Sgmw, mentre le esportazioni di Baojun 510, un altro modello di Suv, hanno raggiunto le 15.215 unità.
    Alla fine di maggio, sono state consegnate in Indonesia alcune parti del modello Air Ev sempre a marchio Sgmw, evento che ha segnato la prima esportazione di veicoli a nuova energia dell'azienda. (ANSA - XINHUA)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie