Mahle Powertrain con Bramble Energy per i furgoni del futuro

Mezzi elettrici fuel cell a idrogeno con tecnologia PCBFC

Redazione ANSA ROMA

Dopo aver presentato un veicolo dimostrativo di livello 1 all'evento Cenex-LCV a Millbrock, in Gran Bretagna, Mahle Powertrain e Bramble Energy hanno concordato congiuntamente di continuare la loro collaborazione per sviluppare la tecnologia delle celle a combustibile a idrogeno PCBFC di Bramble con applicazioni in veicoli commerciali per l'ultimo miglio.
    L'innovativa tecnologia PCBFC di Bramble Energy riduce significativamente i costi di produzione dei propulsori a celle a combustibile a idrogeno.
    "Le celle a combustibile a idrogeno offrono un'alternativa alle batterie pesanti e ai lunghi tempi di ricarica di cui soffrono altre tecnologie dei veicoli elettrici, e questo le rende particolarmente rilevanti per il settore dei veicoli commerciali in quanto sembra raggiungere gli obiettivi di emissioni nette di CO2 pari a zero - ha affermato Mike Bassett, capo della ricerca e dell'ingegneria avanzata di Mahle Powertrain - Il nostro lavoro con Bramble Energy ha dimostrato che la loro innovativa tecnologia PCBFC rappresenta un percorso conveniente per l'adozione della propulsione a celle a combustibile per i veicoli commerciali".
    Mentre gli stack delle celle a combustibile convenzionali si basano su piastre stampate per contenere i vari strati, l'approccio di Bramble Energy sfrutta la tecnologia di produzione dei PCB, che può essere fabbricata a basso costo, praticamente in qualsiasi forma utilizzando tecniche di produzione flessibili.
    La prima fase della collaborazione ha previsto la trasformazione di Renault Kangoo ZE a cui è stata applicata una cella a combustibile Bramble Energy da 5 kW integrata nel gruppo propulsore, con funzione di range extender. Lo sviluppo futuro si concentrerà sulla creazione di un derivato con una maggiore potenza e una maggiore efficienza complessiva. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie