People

Glenn Close debutta nel jazz, album con Ted Nash

Ma non le dispiacerebbe essere di nuovo Cruella De Vil

 © ANSA
  • di Gina Di Meo
  • NEW YORK
  • 06 maggio 2021
  • 20:49

Glenn Close si lancia nel mondo del jazz e fa coppia con Ted Nash per un nuovo album. Dopo il suo siparietto agli Oscar dove si e' esibita in un paio di mosse di twerking sulle note di 'Da Butt', l'attrice ha curato 'Transformation: Personal Stories of Change, Acceptance, and Evolution', con il suo amico e sassofonista Nash. L'album uscirà il sette maggio. Nash ha composto la musica mentre la Close da' la sua voce a tre brani.
    Come ha lei stessa detto, il jazz è una cosa nuova per lei, è cresciuta infatti con uno zio direttore d'orchestra imparando quindi ad apprezzare la musica classica. Le cose sono cambiate quando ha conosciuto Nash e Marsalis. "Il jazz mi ha sempre intimidito - ha spiegato - perche' pensavo che fosse una cosa cerebrale. Mi hanno aperto gli occhi Ted e Wynton e tutti gli incredibili musicisti al Jazz at Lincoln Center e ora trovo estremo conforto nel jazz".
    L'album è stato ispirato dallo show 'Transformation' che si è svolto per tre serate, appena poco prima della pandemia, al Jazz at Lincoln Center. Anche se la Close non si considera una musicista, il suo sogno è quello di suonare un basso elettrico.
    "Ho un favoloso basso elettrico Gibson - ha detto - e sto prendendo lezioni. Voglio solo essere nel contesto e fare la figa indossando un grande cappello".
    L'attrice ha anche confessato che non le dispiacerebbe tornare ad essere Crudelia. Attualmente il ruolo di Crudelia de Mon nel film della Disney è stato affidato a Emma Stone. "Ho una grande storia per fare un'altra Crudelia con la mia Crudelia" - ha detto a Variety. E scherzando, "Crudelia va a New York e scompare nelle fogne". 
   

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie