Banco Bpm: a Lu-Ve 30 milioni per progetti Esg

Finanziamento a medio termine della durata quinquennale

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 24 GIU - Banco Bpm supporterà la crescita di LU-VE Group, multinazionale varesina che opera nel settore degli scambiatori di calore, con un finanziamento a medio termine della durata quinquennale per un totale di 30 milioni di euro.
    All'interno del pacchetto di finanziamenti, una parte rilevante, pari a 18 milioni di euro, sarà finalizzata a sostenere i piani di sviluppo dell'azienda incentrati su nuovi programmi Esg (Environmental, Social, Governance) già strategici per la società. I 18 milioni di euro rientrano nel plafond di 5 miliardi di euro, denominato "Investimenti Sostenibili 2020-2023", messo a disposizione da Banco Bpm per quelle aziende meritevoli che favoriscono la transizione verso un'economia sostenibile. Un supporto dato alle migliori imprese del territorio che avviano iniziative gestionali e produttive incentrate sulle tematiche Esg.
    "L'attenzione alla sostenibilità rappresenta uno dei tratti distintivi di LU-VE fin dalla sua fondazione. Continuiamo a lavorare in questa direzione, in un percorso di innovazione e crescita che interpreta e rispetta le nuove esigenze ambientali.
    Siamo felici che Banco BPM abbia riconosciuto il nostro impegno in obiettivi sempre più sostenibili, che sono stati e continuano a essere fondamentali anche per la crescita economica del Gruppo", afferma Matteo Liberali, amministratore delegato di Lu-Ve.
    "Promuovere una nuova sensibilità sui temi Esg è una sfida che Banco Bpm ha deciso di raccogliere attuando azioni concrete di supporto per la clientela che vuole investire in sostenibilità", sostiene Luca Manzoni di Banco Bpm. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA