Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Valle d'Aosta
  1. ANSA.it
  2. Valle d'Aosta
  3. Sci, a La Thuile i campionati italiani aspiranti e assoluti

Sci, a La Thuile i campionati italiani aspiranti e assoluti

Dal 13 al 25 marzo, "obiettivo far tornare la Coppa del mondo"

Il comprensorio di La Thuile ospiterà dal 13 al 18 marzo i campionati italiani di sci alpino aspiranti (i migliori giovani dai 16 ai 18 anni) e dal 21 al 25 marzo quelli assoluti.
    "La Thuile e la Valle d'Aosta saranno al centro dell'Italia sciistica. Il nostro appoggio c'è e ci sarà sempre, sia istituzionale che personale. Crediamo fortemente nel futuro di queste manifestazioni e nell'entusiasmo che dovrà accompagnarci negli anni futuri", ha detto in conferenza stampa il presidente della Regione, Renzo Testolin. Secondo Giulio Grosjacques, assessore regionale al Turismo, sport e commercio, La Thuile "già sede di gare di Coppa del mondo" e Cervinia "con il visionario evento Cervino Mattherorn speed opening saranno unite da un fil rouge che testimonia l'elevato livello organizzativo della nostra Regione e la capacità di essere una realtà consolidata nel mondo degli sport invernali". Per Mathieu Ferraris, sindaco di La Thuile, "la Coppa del mondo del 2016 ha dato uno sprint per tutto quello che c'è stato dopo. Da quell'anno non ci siamo mai fermati. Questi eventi contribuiscono a far da volano per le nostre località. Questa gara non è punto di arrivo ma di partenza per portare nuovamente la Coppa del mondo".
    "Per gli impianti a fune - ha sottolineato Daniele Collomb, presidente di Funivie Piccolo San Bernardo - le competizioni sono un veicolo di investimento. Molti atleti hanno menzionato La Thuile. Dopo la Coppa del mondo è cambiato tanto a livello turistico, i numeri sono cresciuti per tutta la Valle d'Aosta".
    Marco Mosso, presidente del comitato Asiva, ha ricordato che "siamo l'unica regione in il numero di tesserati degli sport invernali è superiore a quello di tutte le altre discipline.
    Siamo il primo comitato in Italia rispetto alla popolazione per numero di tesserati agli sport invernali".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie