21:59

Senato, principe dietro morte Khashoggi

Schiaffo a Trump con le accuse a bin Salman

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - NEW YORK, 13 DIC - Schiaffo del Senato a maggioranza repubblicana a Donald Trump. I senatori hanno approvato una risoluzione che condanna l'uccisione di Jamal Khashoggi e afferma che dietro la sua morte c'è il principe ereditario saudita Mohammed bin Salman.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

21:34

Polizia, il killer è stato ucciso

Durante un blitz nel quartiere Neudorf di Strasburgo

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - PARIGI, 13 DIC - Cherif Chekatt è stato ucciso in un blitz delle forze speciali. Lo riferiscono fonti della polizia a Strasburgo. Cherif Chekatt, il killer di Strasburgo, è stato ucciso in pieno quartiere di Neudorf, dove aveva fatto perdere le tracce 48 ore fa dopo l'attentato commesso nel mercato di Natale.
    Chekatt è stato ucciso dalla polizia in un blitz nella rue du Lazaret. Aveva con sé una pistola e un coltello. Secondo alcune testimonianze avrebbe minacciato i poliziotti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


20:52

Europa League: Lazio-Eintracht 1-2

Rimonta vittoriosa dei tedeschi, ultrà ospiti scatenati

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 13 DIC - L'Eintracht Francoforte ha battuto la Lazio 2-1 (0-0), nella sesta e ultima partita del Girone H di Europa League ,disputata all'Olimpico di Roma. I tedeschi chiudono così il raggruppamento al primo posto a punteggio pieno, biancocelesti secondi. La Lazio era andata in vantaggio al 11' con Correa, poi i tedeschi hanno ribaltato la situazione con le reti al 20' di Gacinovic e al 26' di Haller. Tensione nello stadio per il comportamento violento di alcuni dei novemila tifosi ospiti presenti. Alcuni hanno cercato di invadere il terreno di gioco, mentre altri lanciavano bottiglie e fumogeni contro le forze dell'ordine che sono riusciti a contenerli con un massiccio dispiegamento sotto la Curva Sud.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



20:19

Riconoscimento a Curcio,annullato evento

Dopo polemiche che l'iniziativa ha sollevato

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ORSARA DI PUGLIA (FOGGIA), 13 DIC - È stato annullato l'incontro con l'ex brigatista Renato Curcio, che si sarebbe dovuto tenere sabato 15 dicembre ad Orsara di Puglia, comune del Foggiano. Lo rende noto il sindaco del paese pugliese, Tommaso Lecce, dopo le polemiche che la notizia dell'iniziativa ha sollevato. Curcio, come reso noto dal sindaco avrebbe dovuto ricevere una pergamena che ricorda il sacrificio di Armando Curcio, giovane partigiano morto in guerra, zio di Renato. Di Orsara di Puglia è anche la mamma di Renato Curcio, Renata."Siamo completamente estranei a questa manifestazione. Il sindaco di Orsara - afferma Michele Galante, Presidente di Foggia dell'Anpi può consegnare un riconoscimento come istituzione ma non come Anpi perché non ha nessuna legittimità a farlo. Il comportamento del Comune è scorretto. Rendiamo onore a questo partigiano che ha combattuto ma non sappiamo nulla della manifestazione e non siamo stati nemmeno invitati".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


20:03

Mattarella al Teatro Massimo a Palermo

Capo dello Stato accompagnato dalla figlia Laura

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - PALERMO, 13 DIC - E' arrivato nel Teatro Massimo a Palermo il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, accompagnato dalla figlia Laura, per assistere alla prima della Bohéme, diretta da Daniel Oren. Ad accogliere Mattarella il prefetto Antonella De Miro, il presidente della Regione Nello Musumeci, il presidente dell'Ars Gianfranco Miccichè, il sindaco Leoluca Orlando, il questore Renato Cortese. All'arrivo del Capo dello Stato, alcuni cittadini presenti dietro alle transenne di piazza Verdi hanno scattato foto. Davanti al teatro Massimo sventolano il Tricolore con la bandiera del Quirinale, da un lato, e quella della Unione europea dall'altro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

19:59

Muore per suv, guidatore 'colpo sonno'

Giocatore basket ha travolto ieri 3 pedoni fra cui 2 di 16 anni

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - MILANO, 13 DIC - "Ho avuto un colpo di sonno". Così si è giustificato ai carabinieri il 26enne, giocatore di una squadra di basket di serie B, che ieri ha investito col proprio suv tre pedoni che aspettavano l'autobus della linea 327 sulla strada Vigevanese, a Corsico, comune a ovest di Milano. Il più grave era Angelo De Las Alas, un 23enne di origini filippine che questa mattina è morto all'ospedale Niguarda a seguito dei terribili traumi alla testa riportati nell'impatto. Su Facebook gli amici ricordano la sua grande passione per lo skate e il sorriso che non lo abbandonava mai.
    Gli altri due feriti hanno 16 anni: uno si trova all'ospedale San Carlo di Milano con una frattura a tibia e perone giudicata guaribile in 90 giorni, l'altro è alla clinica Humanitas di Rozzano in terapia intensiva. Le sue condizioni sono serie ma i medici hanno per ora escluso che sia in pericolo di vita. Il conducente è uscito praticamente illeso dallo schianto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


19:46

Strasburgo: cerimonia per le vittime

Vescovo: 'La violenza terrorista ci ha colpito tutti'

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - STRASBURGO, 13 DIC - E' da poco iniziata nella cattedrale di Strasburgo la cerimonia interreligiosa alla memoria delle vittime dell'attentato di martedì sera. Un momento intenso, in una cattedrale strapiena di gente, alla presenza del vescovo Luc Ravel e delle autorità della città ma anche moltissima cittadini e i turisti che in queste settimane affollano la capitale dell'Alsazia. Tutti insieme per ricordare le tre vittime, tra tanta commozione. "Ancora una volta la violenza terrorista ci ha colpito tutti, ha colpito la nostra capitale di Natale, Strasburgo, ma ad essere ferita è stata anche l'Alsazia, la Francia, l'Europa e tutta l'umanità", ha detto il vescovo sottolineando che "la follia lucida dell'assassino non deve lasciare credere che il suo gesto sia razionale o religioso".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

19:44

Antonio, 48 ore per valutare intervento

Prossimi due giorni decisivi per decidere delicata operazione

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - TRENTO, 13 DIC - "Le prossime 48 ore saranno decisive per valutare se è possibile intervenire chirurgicamente". Lo spiega all'ANSA Danilo Moresco, il padre della fidanzata di Antonio Migalizzi, il reporter italiano gravemente ferito nell'attacco di Strasburgo. "Al momento resta in coma farmacologico per vedere come evolve la situazione. C'e'comunque stato un lieve miglioramento di alcuni valori", aggiunge l'uomo parlando di un quadro che resta comunque "stazionario".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

19:42

Russia: Ue proroga sanzioni a unanimità

'Nessun progresso nell'implementazione degli accordi di Minsk'

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - BRUXELLES, 13 DIC - "L'Ue proroga unanimemente le sanzioni contro la Russia visto che non ci sono progressi nell'implementazione degli accordi di Minsk" sul cessate il fuoco in Ucraina. Così in un tweet il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, mentre è in corso la riunione dei capi di stato e di governo dell'Ue. E' l'ottava proroga consecutiva delle sanzioni adottata all'unanimità.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

19:30

Lodi: giudici, discriminazione su mense

Tribunale ordina modifica regolamento dopo ricorso associazioni

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - MILANO, 13 DIC - Il Tribunale di Milano ha accertato la "condotta discriminatoria del Comune di Lodi" sul caso del servizio mensa dal quale sono stati esclusi di fatto alcuni bambini stranieri e ha ordinato di "modificare il 'Regolamento per l'accesso alle prestazioni sociali agevolate' in modo da consentire ai cittadini non appartenenti all'Unione Europea di presentare la domanda di accesso" alle stesse condizioni degli italiani. Accolto il ricorso dell'Associazione studi giuridici sull'immigrazione e del Naga.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA