Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Kiev, lanciarazzi russi sulla centrale di Zaporizhzhia

Kiev, lanciarazzi russi sulla centrale di Zaporizhzhia

Energoatom, sistemi Grad vicino a unità stoccaggio combustibile

Le forze russe hanno collocato i sistemi lanciarazzi Grad sul territorio della centrale nucleare di Zaporizhzhia, accanto alle unità di stoccaggio del combustibile nucleare esaurito vicino al sesto reattore della centrale. Lo ha riferito l'operatore statale di energia nucleare ucraino Energoatom, citato da Kyiv Independent. Secondo Energoatom, i Grad saranno probabilmente usati per colpire le città di Nikopol e Marhanets sul lato opposto del fiume Dnipro, utilizzando il reattore e l'edificio di stoccaggio del combustibile come "rifugio" dal fuoco di ritorno.

In precedenza, nell'impianto occupato di Energodar le truppe russe avevano costruito alcune "strutture difensive" vicino al sesto reattore, violando le regole di sicurezza nucleare e dalle radiazioni, ha scritto l'operatore.
    "Fin dall'inizio" dell'invasione "hanno collocato lì personale, equipaggiamento militare, armi ed esplosivi, minato il territorio della stazione e le strade di accesso ad essa", ha aggiunto Energoatom.
    Il direttore generale dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica, Rafael Grossi, ha dichiarato la scorsa settimana di sperare di raggiungere entro la fine di quest'anno un accordo con Russia e Ucraina sulla protezione della centrale nucleare di Zaporizhzhia, attualmente occupata dalle truppe di Mosca. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie