Borsa: Europa prosegue debole con timori Covid, Milano piatta

Sotto lente anche Usa ed elezioni, spread e petrolio stabili

(ANSA) - MILANO, 29 SET - Le Borse europee proseguono in calo e confermano la debolezza dell'avvio con l'indice d'area lo Stoxx 600 che cede oltre mezzo punto con le vendite che si concentrano in particolare su immobiliare, finanziari ed energia.
    A pesare sui listini il Covid con le vittime che nel mondo hanno superato quota 1 milione. Gli investitori guardano poi agli Stati Uniti con le incertezze sui temi fiscali e l'avvicinarsi dell'elezioni e il primo confronto tra Trump e Biden. Tra i singoli listini Francoforte perde lo 0,55%, Parigi lo 0,34%, Londra lo 0,71%, mentre Milano si muove sulla parità (+0,1%, Ftse Mib a 19,181 punti) con i bancari che tentano di risalire. Su tutti Unicredit (+0,51%), Mediolanum (+1,19%). Tra gli altri acquisti su Snam (+1.42%). Lo spread tra Btp e Bund è sotto i 141 punti base. E resta stabile il petrolio con il wti a 40,23 dollari al barile. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie