Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Tv
  4. Da Casa Italia all'on-demand, Rai punta sull'estero

Da Casa Italia all'on-demand, Rai punta sull'estero

Ferragni, inizia un nuovo percorso

La Rai rafforza la sua presenza all'estero e lancia un nuovo palinsesto con diverse novità, a partire da una piattaforma on demand ad hoc. "Abbiamo iniziato un nuovo percorso per la salvaguardia della nostra cultura e delle eccellenze italiane", dice all'ANSA il direttore dell'Offerta Estero, Fabrizio Ferragni. Un percorso iniziato a fine marzo, quando è stata firmata la nuova convenzione con la Presidenza del Consiglio, con l'obiettivo di realizzare un'apertura al mercato internazionale, anche con l'apporto di RaiCom. Oltre a un Canale Rai Italia rinnovato e arricchito, arriva anche Rai Italy, una piattaforma digitale on demand in lingua inglese per la promozione del sistema Paese e la salvaguardia delle nostre radici linguistiche e culturali. Dal 20 giugno diverse trasmissioni in onda su Rai Italia sono sottotitolate in inglese, negli spazi interprogramma ci sono spot Rai di canale e istituzionali sul sistema Paese per dare maggiore forza identitaria alla offerta Rai per l'estero, è stata inserita la scritta live ai programmi in onda in diretta, varata una struttura di monitoraggio con ambasciate e istituti di cultura e soprattutto è iniziata la commercializzazione del Canale Rai Italia in Europa dove vive la metà dei nostri connazionali all'estero. "Siamo primi al mondo non solo per le bellezze artistiche, per il food e per il vino, ma anche per altre produzioni a volte meno conosciute - spiega Ferragni -. Vogliamo far riscoprire il nostro valore in una fase mondiale difficile per tutti. E per riuscirci cerchiamo di fare sistema con tutte le istituzioni".
Casa Italia è la nuova trasmissione quotidiana, di 90 minuti, dal lunedì al venerdì, sino a fine giugno, per circa 200 puntate, condotta da Roberta Ammendola: un racconto giornaliero sulla attualità e sulle eccellenze italiane, su cultura, moda, food, cinema, musica e sport, con l'arrivo degli highlights del campionato di calcio di serie B. Ogni settimana un viaggio nelle nostre comunità straniere e uno Sportello Italia, con quattro esperti che rispondono alle domande dei nostri connazionali.
"Vorremmo fare un racconto un po' diverso rispetto al passato - spiega all'ANSA la conduttrice -. Vorremmo puntare sui giovani che sono all'estero e non vogliono spezzare le radici con l'Italia. Per questo abbiamo arricchito le pagine culturali, di cinema, sport, musica dal vivo, con un racconto specifico degli artisti emergenti". "L'idea - dice ancora Ammendola - è quella di una casa che accoglie tutto e tutti. Per questo cerchiamo di essere presenti ovunque. Seguiremo gli italiani che vanno ai diversi eventi non solo istituzionali, ma anche culturali". Prevista anche una nuova grafica e nuovo studio per la trasmissione Cristianità, condotta da suor Myriam Castelli, in onda la domenica e il mercoledì con la Santa Messa, l'Angelus domenicale e le udienze del Papa mentre il film del mercoledì sarà trasmesso con la sottotitolazione in inglese.
Da ottobre partirà la trasmissione settimanale Il confronto, condotta da Monica Setta, 30 minuti su politica ed economia. E sempre da ottobre, attraverso RaiPlay, partirà la piattaforma digitale Rai Italy con tutte le sue produzioni, in inglese con sottotitoli in italiano o in italiano con sottotitoli in inglese: un notiziario quotidiano di 5 minuti in inglese in collaborazione con RaiNews condotto da un giornalista Rai di madre lingua, una rassegna stampa quotidiana in inglese in collaborazione con Radio 2, una trasmissione sul food in collaborazione con il Gambero Rosso, due corsi di italiano (in collaborazione con Treccani e con l'Antoniano di Bologna), Italian Genius sugli italiani che si sono affermati nel mondo, Unesco 58 (documentari sui 58 siti italiani patrimonio dell'umanità), Italianism (sulle filiere produttive e le eccellenze italiane), i borghi italiani e il turismo delle radici, le vie del vino. Su sollecitazione della Direzione Distribuzione, Gli Italians, il racconto delle storie dei nostri connazionali nel mondo, realizzato per Rai Italia, andrà in onda da settembre anche su Rai Due, il sabato mattina. A completare l'offerta Rai World Premium, un canale dedicato alle migliori fiction e film della Rai.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai a RAI News

        Modifica consenso Cookie