Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Musica
  4. Alla Scala tra il pubblico Accorsi, Guadagnino e Baricco

Alla Scala tra il pubblico Accorsi, Guadagnino e Baricco

Non solo la politica per la Prima con Boris Godunov

(ANSA) - MILANO, 06 DIC - Anche se a farla da padrone è la politica, quest'anno alla Scala non mancheranno esponenti del mondo dello spettacolo e della cultura.
    Saranno presenti fra gli altri il regista Luca Guadagnino, gli attori Stefano Accorsi e la coppia Fabrizio Gifuni e Sonia Bergamasco.
    Per il Boris Godunov saranno in sala anche lo scrittore Alessandro Baricco, gli slavisti Fausto Macolvati e Cesera De Michelis ed esponenti del mondo dell'editoria come Luca Formenton del Saggiatore e il Ceo di Adelphi Roberto Colaianni.
    E ancora il direttore di Brera James Bradburne e quello della Triennale, l'archistar Stefano Boeri, presente con i colleghi Italo Rota e Mario Botta, che sta curando i lavori per l'ampliamento del teatro nella palazzina Verdi.
    Esponenti delle istituzioni culturali milanesi come il direttore del Piccolo Claudio Longhi, l'anima del Franco Parenti Andrée Ruth Shammah e anche di istituzioni estere come il sovrintendente dell'Opéra di Parigi Alexander Neef, quello della Staatsoper di Berlino Joan Matabosch e la sua sostituta dal 2024 Elisabeth Sobotka, del Liceu di Barcellona Valenti Oviedo e del Musikverein di Vienna Thomas Angyan.
    Immancabile la presenza dell'étoile Roberto Bolle, ma saranno presenti anche i primi ballerini della Scala Nicoletta Manni e Timofej Andrijashenko, Martina Arduino e Marco Agostino, Alice Mariani, e Beppe Menegatti, marito di Carla Fracci. Ci sarà Marinella Soldi, presidente della Rai che trasmetterà in diretta l'opera su Rai 1 e Raiplay e anche l'ad Carlo Fuortes, che voci danno come possibile successore del sovrintendente Dominique Meyer.
    E non mancheranno sovrintendenti di altri teatri italiani come Alexander Pereira, che dopo l'esperienza della Scala è passato al Maggio Fiorentino e Fortunato Ortombina e ancora l'ex premier Mario Monti con il suo successore a presidente della Bocconi Andrea Sironi. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie