Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Musica
  4. Pfm festeggia 50 anni, il tour debutta l'11 ottobre a Bologna

Pfm festeggia 50 anni, il tour debutta l'11 ottobre a Bologna

Un viaggio nel tempo che abbraccerà anche la poesia di De André

BOLOGNA - A 50 anni dall'esordio discografico, la Pfm-Premiata Forneria Marconi festeggia con un tour che porterà la band a suonare dal vivo nei principali teatri italiani con 'Pfm 1972-2022', da "Storia di un minuto" a "Ho sognato pecore elettriche". La prima data sarà l'11 ottobre all'Europauditorium di Bologna, per poi fare tappa ad Ancona, Schio, Legnano, Cesena, Alessandria, Bergamo, Varese, Torino, Milano (doppia data) e Firenze.
    I concerti - anticipa la band - "saranno un grande viaggio attraverso il tempo, con nuove sonorità che faranno sentire lo spettatore nel presente, ma allo stesso tempo proiettato verso il futuro". Videoproiezioni e scenografie virtuali arricchiranno questo viaggio cinquantennale, che abbraccerà anche la poesia di Fabrizio De André. Le serate saranno aperte dai Barock Project, scelti da Pfm tra i gruppi del panorama del nuovo prog internazionale.
    Nata nel 1970 (discograficamente nel 1972), la band ha guadagnato rapidamente un posto di rilievo sulla scena internazionale, che mantiene tutt'oggi. La rivista inglese "Classic Rock" Uk ha posizionato Pfm al 50/o posto tra i 100 migliori artisti più importanti del mondo, mentre "Rolling Stone" Uk ha inserito l'album "Photos of ghost" al 19/o posto tra i dischi più importanti della musica progressive. Nel 2018 ha ricevuto a Londra il prestigioso riconoscimento come "International Band of the year" ai Prog Music Awards Uk, mentre nel 2019 la rivista inglese "Prog Uk" ha nominato Franz Di Cioccio tra le cento icone della "musica che hanno cambiato il nostro mondo" (unico musicista del mondo latino). Premiata Forneria Marconi è composta da: Franz Di Cioccio (voce e batteria), Patrick Djivas (basso), con Lucio Fabbri (violino, seconda tastiera, cori), Alessandro Scaglione (tastiere, cori), Marco Sfogli (chitarra, cori), Eugenio Mori (seconda batteria), special guest Luca Zabbini. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie