Libri
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Libri
  4. Libri e film
  5. Fabbricante di lacrime, opzionati diritti cinema Colorado Film

Fabbricante di lacrime, opzionati diritti cinema Colorado Film

Caso editoriale da 275 mila copie. Sul set a inizio 2023

 Sono stati opzionati da Colorado Film i diritti cinematografici del caso editoriale 'Fabbricante di lacrime' (Magazzini Salani) di Erin Doom. Lo annuncia Magazzini Salani, marchio di Adriano Salani Editore (Gruppo editoriale Mauri Spagnol).
    L' adattamento del libro in forma di sceneggiatura è già cominciato e a breve partirà anche il lavoro di casting per la scelta dei due protagonisti, con l'obiettivo di essere sul set a inizio del 2023.
    Fenomeno editoriale da oltre 275 mila copie vendute, partito dalla pubblicazione a puntate su Wattpad, il romanzo è stato notato da Magazzini Salani che ne ha pubblicato un'edizione rivista e aggiornata a maggio 2021. In pochi mesi il libro è entrato nel cuore delle lettrici e dei lettori grazie alla forza del passaparola online, alimentato da TikTok. All'inizio del 2022 è stato per cinque settimane consecutive al primo posto della classifica generale dei libri più venduti in Italia e ancora oggi rimane saldamente tra i primi quattro. E' in corso di pubblicazione nei principali paesi in Europa e in Oriente e all'edizione appena conclusa del Salone del Libro di Torino 2022 si è registrata un'esplosione di vendite allo stand.
    "Non potevamo immaginare maniera migliore di festeggiare il primo compleanno di Fabbricante di lacrime - spiega Gianluca Mazzitelli, amministratore delegato di Adriano Salani Editore - che annunciare la sua futura trasposizione cinematografica.
    Siamo felicissimi per questo ulteriore traguardo raggiunto da Erin che si somma al riconoscimento avuto al Salone del libro di Torino come libro più venduto nel primo quadrimestre del 2022 e al successo nella vendita dei diritti sui mercati internazionali. Lettori e lettrici di tutte le età stanno confermando che è sua la storia d'amore più bella dell'anno".
    L'autrice scrive da sempre sotto pseudonimo e ha scelto di mantenere l'anonimato. Di lei sappiamo che ha meno di 30 anni, vive in Emilia Romagna, ha studiato giurisprudenza e coltiva da sempre la passione per le storie e le scrittura. Ancora fatica a credere all'enorme successo di Fabbricante di lacrime.
    "Siamo eccitati ed emozionati di avere l'opportunità di curare l'adattamento audiovisivo di questo unico ed eccezionale caso editoriale. Colorado Film è convinta di poter replicare con questo titolo il successo avuto nelle sale cinematografiche con le proprie produzioni più recenti, avendo massima cura nel preservare i contenuti e lo stile che tanto hanno conquistato le lettrici e i lettori del libro" afferma Alessandro Usai, amministratore delegato di Colorado Film. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie