Libri
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Libri
  4. Libriamoci 2022, raggiunte 4.093 scuole tra presenza e online

Libriamoci 2022, raggiunte 4.093 scuole tra presenza e online

Dal 14 al 19 novembre le Giornate di lettura nelle scuole

(ANSA) - ROMA, 01 DIC - Ha raggiunto 4.093 scuole, tra modalità in presenza e online, con oltre 477.709 studenti coinvolti in 13.665 attività e la preziosa collaborazione di 27.823 lettori volontari, la nona edizione di 'Libriamoci.
    Giornate di lettura nelle scuole', che si è svolta dal 14 al 19 novembre. Cinquantanove le case editrici che hanno accolto l'invito di Libriamoci a coinvolgere i propri autori.
    La campagna - promossa dal ministero della Cultura, attraverso il Centro per il libro e la lettura e dal ministero dell'Istruzione - direzione generale per lo Studente, l'Integrazione e la Partecipazione - ha avuto come tema istituzionale 'Se leggi sei forte!'. Tre i filoni dai quali trarre liberamente ispirazione: La forza della parole, I libri, quelli forti… e Forti con le rime. Novità 2022 è stata 'Libriamoci Off', la modalità di adesione rivolta a coloro che, non potendo svolgere progetti di lettura nella settimana del tradizionale appuntamento, hanno potuto comunque partecipare iscrivendo le proprie iniziative da svolgere nel periodo compreso tra il 20 novembre e il 22 aprile.
    "La forza delle parole evocata dal tema istituzionale di questa edizione è emersa con tutta la sua vitalità nelle migliaia di iniziative organizzate durante la settimana di Libriamoci, in presenza e in digitale" commenta Angelo Piero Cappello, direttore del Centro per il libro e la lettura. "Dai gruppi di lettura online ai podcast, dalle serie tv agli audiolibri, abbiamo assistito al fiorire del dialogo tra il libro e le altre forme di comunicazione, a dimostrazione di quanto i perimetri che ne definiscono i diversi linguaggi si stiano ampliando e intrecciando" ha sottolineato il direttore del Cepell.
    Ad aprire le danze è stato, il 14 novembre a Ladispoli (Roma), Daniele Mencarelli, cerimoniere d'eccezione.
    L'appuntamento è stato parte di A scuola di lettura, il progetto della Fondazione Maria e Goffredo Bellonci in collaborazione con il Centro per il libro e la lettura che, oltre a Mencarelli, ha portato nelle classi di molte città italiane alcuni degli autori che partecipano al Premio Strega Giovani e al Premio Strega Ragazze e Ragazzi.
    Particolarmente nutrita in questa edizione la partecipazione dei Comuni firmatari dei Patti per la lettura delle Città che leggono. Come di consueto anche la nona edizione Libriamoci si è svolta nel segno dell'alleanza tra il Centro per il libro e #ioleggoperché, l'iniziativa promossa dell'Associazione Italiana Editori. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie