ANSA Incontra

  1. ANSA.it
  2. ANSA Incontra
  3. Sostenibile, inclusivo e sicuro, il giocattolo del futuro
ANSA Incontra

Sostenibile, inclusivo e sicuro, il giocattolo del futuro

Assogiocattoli ad ANSA Incontra, fiduciosi per chiusura 2022

ROMA ANSA Incontra

Sostenibile, inclusivo, sicuro. E per tutte le età. È l'identikit del gioco del futuro, quello richiesto da un pubblico sempre più consapevole, che, almeno nei prossimi mesi, dovrà fare i conti con il caro prezzi, ma che è anche "figlio" della generazione di Greta Thunberg e che in tempo di pandemia sembra aver "riscoperto" il valore, appunto, del "giocare". A raccontarlo, il nuovo evento ANSA Incontra, organizzato dalla redazione Cultura e Spettacoli in occasione del Digital Press Day 2022 di Assogiocattoli e trasmesso in diretta su ansa.it. Al tavolo, big del settore come Corrado Colombo, vicepresidente commerciale Sud Europa e Amazon Europa di Chicco Artsana; Giovanni Clementoni, ad dell'omonima azienda; Davide Neri, Marketing Country Lead Italia di Hasbro Italy, poi gli interventi di Genesio Rocca, vice presidente di Gemar Balloons, Dino Canuti General manager Italia e Grecia di Spin Master Italy e Marcello Parma, direttore vendite di Venturelli. E un ospite speciale: il quattro volte papà, oltre che conduttore, dj, critico e produttore musicale Rudy Zerbi. 


"Nonostante le difficoltà il mercato del giocattolo in Italia ha chiuso il 2021 con segno positivo. E il primo semestre del 2022 registriamo ancora un + 1,7% (fonte the NPD Group, Inc. )", racconta Maurizio Cutrino, direttore di Assogiocattoli, associazione che da 80 anni rappresenta la quasi totalità delle imprese del settore giochi, giocattoli, prodotti per la prima infanzia, festività e party. Bene, dice, anche "il mondo della prima infanzia, che nonostante il calo drammatico delle nascite registra il + 1,5%". Ora si apre la stagione della grande scommessa, con la ripresa in pieno delle scuole e quindi di feste e compleanni e un calendario di festività che da Halloween culmineranno nella letterina di Babbo Natale. "Staremo a vedere - dice Cutrino - ma anche di fronte al caro prezzi, credo che le famiglie non rinunceranno a regalare un sorriso. Lo scorso anno abbiamo chiuso con un +10% e anche per il 2022 ci aspettiamo dati positivi". Piuttosto, "si farà ancora più attenzione al momento dell'acquisto, che sarà sempre più consapevole".

E dal 15 settembre, annuncia, si potrà votare il proprio Gioco per sempre, con la prima edizione del premio che eleggerà il gioco preferito dai bimbi italiani (www.assogiocattoli.eu/gxs/award).

Ma pensare che il tema sia "roba da ragazzi" non potrebbe essere più errato. Non solo perché il settore dei giochi per adulti, i kidult, viaggia a vele spiegate. Ma perché al giocattolo come all'addobbo per un party oggi si chiede molto più che essere "solo" ludico, divertente ed educativo. Ma, ad esempio, rispettoso dell'ambiente. "Sostenibilità oggi è un argomento chiave e da sempre uno dei nostri pilastri", assicura Corrado Colombo per Chicco Artsana. "Tra i nostri progetti cardine - dice - c'è la linea Eco+ che usa bioplastiche e materiali riciclati, senza mai derogare ai nostri principi qualità e sicurezza". Per un'azienda tutta Made in Italy con base a Recanati come Clementoni, "la questione ambientale si è posta da tempo", aggiunge Giovanni Clementoni. Oltre alla linea Play for future, "gran parte delle nostre materie prime sono acquistate e riciclate in zona". E dal 2022 Hasbro "immette sul mercato prodotti a zero plastica nel packaging", aggiunge Davide Neri. Conferma l'attenzione a questo argomento anche Genesio Rocca, vice presidente di Gemar Balloons. "Ogni nostro prodotto, ogni nostro palloncino è 100% biobest, quindi contribuisce alla riduzione del C02 nell'ambiente". E Dino Canuti General manager Italia e Grecia di Spin Master Italy conclude: "Del resto tra qualche anno Greta Thunberg e i ragazzi della generazione dei Fridays For Future avranno figli e vorranno giocattoli e giochi rispettosi dell'ambiente".

Canuti parla anche del nuovo segmento sempre in crescita dei giochi per adulti ma stanno andando bene anche giocattoli intramontabili come i peluche. "Il prodotto peluche - racconta Marcello Parma, direttore vendite di Venturelli - mantiene i suoi trend di vendita ma ovviamente alcune linee di peluche si sono adattate alle richieste del mercato e ai modelli tradizionali si sono affiancati i peluche interattivi con cui il bambino può interagire e imparare".

Al gioco si chiede poi di essere sicuro. "La nostra è una normativa molto stringente: i prodotti quando arrivano sullo scaffale sono sicuri - garantisce Cutrino - Bisogna ovviamente imparare a leggere le etichette". Infine, il gioco deve essere "buono". "Nel 2021 abbiamo lanciato il Giocattolo sospeso" con la Regione Lombardia in favore della Croce Rossa, ricorda. In occasione della Giornata mondiale per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza partirà la seconda edizione PlayDays (19 novembre - 12 dicembre), "progetto - spiega - nato per valorizzare i negozi fisici" in cui metà dell'importo dell'acquisto "verrà donato all'Associazione per il bambino in ospedale". 
   

In collaborazione con:
Assogiocattoli

Archiviato in


Modifica consenso Cookie