Sicilia

  1. ANSA.it
  2. Sicilia
  3. Speciali
  4. Al Tao Christmas Fest l'omaggio a Pier Paolo Pasolini

Al Tao Christmas Fest l'omaggio a Pier Paolo Pasolini

Dal 16 dicembre al 6 gennaio la Rassegna invernale a Taormina

Redazione ANSA PALERMO

(ANSA) - PALERMO, 18 NOV - Si aprirà con un omaggio a Pierpaolo Pasolini nel centenario della nascita il Tao Christmas Fest 2022, la rassegna promossa ed organizzata dall'assessorato al Turismo, sport e spettacolo della Regione Sicilia con il supporto artistico e tecnico della Fondazione Taormina Arte. Il cartellone, con la direzione artistica affidata a Beatrice Venezi, che prenderà il via il 16 dicembre e si concluderà il 6 gennaio 2022, prevede iniziative culturali, concerti, mostre e ospiti di caratura nazionale e internazionale. I primi tre giorni saranno dedicati all'eredità politica e culturale lasciata da Pasolini, con una selezione dei suoi film, un'esposizione fotografica e un confronto tra politici, intellettuali, giornalisti e artisti che affronteranno i grandi temi della poetica del regista. Tra gli eventi clou, che si svolgeranno tra il Palazzo dei Congressi e il Teatro Antico di Taormina, il 16 dicembre Morgan in concerto in un assolo al pianoforte con letture di alcuni brani di Pasolini; il 17 lo spettacolo Pasolini-Pound Odi et amo del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia. E, ancora, il 18 "Invertiti", produzione originale commissionata dalla direzione artistica con i testi di Gery Palazzotto e le musiche di Fabio Lannino, che, riferendosi al documentario di inchiesta "Comizi d'amore", porta in scena il confronto tra passato e presente. Il 20 dicembre la musica classica con il Trio di Stato della Repubblica del Kazakistan; il 21 Arturo Brachetti in "Pierino e il lupo". Si prosegue il 22 con il concerto sinfonico del violinista Ilya Grubert, il 23 con il Bellini Ensemble, il 26 con il concerto del coro delle voci bianche di Taormina e il 28 con un omaggio ad Astor Piazzolla che vede protagonisti Gloria Campaner, Alessandro Carbonare e Mario Pietrodarchi. Tra i concerti anche il pianista Alexander Yakovlev, il Brass Group e l'Orchestra a plettro Città di Taormina. "Il nostro obiettivo è promuovere l'identità turistica della Sicilia e rilanciare il territorio attraverso un'ampia offerta di spettacoli di qualità", dice Francesco Paolo Scarpinato, neo assessore regionale al Turismo, sport e spettacolo. "Le eccellenti scelte artistiche di questo cartellone sono lo specchio di quello che la cultura deve rappresentare in Sicilia, espressione della Fondazione Taormina Arte", aggiunge il sovrintendente Ester Bonafede. "Vogliamo lanciare un messaggio di rinascita culturale per Taormina attraverso un'offerta eterogenea che spazia tra prosa, poesia, musica, teatro e fotografia e si rivolge a un pubblico trasversale, che coinvolge appassionati, famiglie, giovani e meno giovani", conclude il direttore artistico Beatrice Venezi.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie