Sicilia
  1. ANSA.it
  2. Sicilia
  3. Sicilia: Tajani, il voto a De Luca è sprecato

Sicilia: Tajani, il voto a De Luca è sprecato

Terzo Polo sarà marginale, sì a Ponte e termovalorizzatori

(ANSA) - PALERMO, 10 SET - "Il voto a Cateno De Luca, seppur legittimo, è un voto sprecato, perso. Le sue liste possono avere un consenso momentaneo, ma non portare al successo. Il voto a De Luca non porta nulla alla Sicilia e non dà contributi ai territori". Così il vicepresidente di Fi, Antonio Tajani, rispondendo ai cronisti, a Palermo, a margine della convention del centrodestra a sostegno del candidato alla presidenza della Regione Siciliana, Renato Schifani.
    Per Tajani "è impossibile che il Terzo Polo possa avere un ruolo politico in Italia e in Sicilia perché ha numeri marginali".
    Prevede che possa essere "in realtà il quarto polo, perché l'opposizione sarà guidata da Pd e M5s", mentre "loro faranno la ruota di scorta". Su Gaetano Armao, che ha lasciato Fi per candidarsi a governatore in Sicilia col Terzo Polo, Tajani ha detto: "Chi ha fatto il vice presidente della Regione non può fare scelte simili, lui lo ha fatto e sarà marginale".
    "Il Ponte sullo Stretto e i termovalorizzatori - aggiunge Tajani - sono opere fondamentali per la Sicilia. E' impensabile non realizzare i termovalorizzatori e inviare i rifiuti in Germania o in Svezia, in questo questi Paesi ci guadagnano due volte perché li paghiamo per prendersi la spazzatura e loro producono energia rivendendola. Sarà il prossimo governo di centrodestra a decidere come fare il Ponte, ci sono progetti pronti a partire senza fare ulteriori studi ". Secondo Tajani "in Sicilia bisogna realizzare l'alta velocità, l'Isola non può avere una rete ferroviaria dell'Ottocento". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie