Responsabilità editoriale Obiettivo Europa

Innovazioni sociali per un'equa transizione verde e digitale

Ente promotore: Commissione Europea – Fondo Sociale Europeo + (FSE+) | Scadenza: 2 agosto 2022

L'obiettivo generale del bando è quello di sviluppare e testare approcci di innovazione sociale integrati e inclusivi - nelle scuole o nei centri di formazione, sul posto di lavoro, nelle comunità locali, o in altri ambienti pertinenti - per promuovere l'inclusività e l'equità (percepita) della doppia transizione verde e digitale.

Risultati attesi dei progetti:

  • identificare e affrontare le esigenze di (ri-/up-) skilling e (ri)formazione derivanti da prodotti, servizi o tecnologie nuove, verdi o digitali;
  • promuovere l'accettazione sociale e/o i cambiamenti comportamentali per modelli di modelli di business, modelli di consumo e/o modalità di trasporto più sostenibili;
  • sviluppare percorsi di sostenibilità e strumenti di trasformazione per gli attori dell'economia sociale;
  • adattare le soluzioni ai contesti particolari a partire da modelli generali, come il City Doughnut o soluzioni di adattamento al clima a livello macro, ad altri ambienti, aziendali o locali;
  • promuovere l'attuazione del principio 20 del “Pilastro europeo dei diritti sociali (EPSR)” nei servizi essenziali, tra cui l'energia, la mobilità e la comunicazione digitale, nel contesto della transizione verde e digitale.

Dotazione finanziaria complessiva: € 10.000.000

Consulta la scheda completa del bando su Obiettivo Europa

Responsabilità editoriale di Obiettivo Europa.
Per leggere l'articolo completo, registrati su Obiettivo Europa, per attivare il periodo di consultazione gratuita per 15 giorni.