PMI

  1. ANSA.it
  2. Pianeta Camere (di commercio)
  3. Camere Commercio: Marche; Erasmus+, incremento borse di studio

Camere Commercio: Marche; Erasmus+, incremento borse di studio

Si passa da 39 a 51 nel nuovo bando con scadenza al 15 dicembre

(ANSA) - ANCONA, 23 NOV - Sale il numero delle borse di studio nell'ambito del progetto "CameraMarche Alliance For Learning Mobility". Si passa dalle 39 dello scorso anno, alle 51 del nuovo bando in scadenza il prossimo 15 dicembre. Stamattina alla Loggia dei Mercanti di Ancona, sede di rappresentanza di Camera Marche, l'ente ha voluto festeggiare gli studenti marchigiani che hanno compiuto un percorso formativo all'estero grazie al programma di mobilità VET nel quadro del programma ERASMUS+, Azione KA1.
    Il progetto ha permesso l'assegnazione di 39 borse Erasmus VET finalizzate allo svolgimento di un'esperienza formativa/lavorativa di mobilità all'estero della durata di 1 mese per gli studenti iscritti alle III e IV classi (Borsa di mobilità breve VET Learners) e di circa 3 mesi per gli studenti in uscita dal V anno (Borsa di mobilità lunga ERASMUS PRO). In particolare sono state assegnate 35 borse Erasmus VET Learners (di cui 1 borsa riservata a uno studente co Bisogni Educativi Speciali ex Legge 104/92) a favore di giovani studenti iscritti alle classi III e IV degli Istituti scolastici partner di progetto e 4 borse Erasmus PRO riservate agli studenti in uscita dalle classi V degli Istituti scolastici partner di progetto.
    tirocinio all'estero è stato svolto presso aziende/organismi di Francia, Irlanda, Slovenia, Spagna, e Polonia. Al rientro sono stati realizzati dei seminari di valutazione post-esperienza.
    Per tutti i partecipanti, l'esperienza di mobilità viene attestata tramite la certificazione Europass Mobility e le ulteriori attestati/certificazioni di riconoscimento previsti dall'iniziativa.
    "È un progetto, questo di Erasmus+, che ci sta particolarmente a cuore come Camera di Commercio", ha commentato il presidente, Gino Sabatini. "Questo perché - ha aggiunto - valorizza e coltiva le competenze dei più giovani, perché realizza una strategia di internazionalizzazione europea, perché questa strategia riguarda in particolare i temi dell'economia green e digitale. È un percorso questo che assomma le componenti di cui i nostri territori hanno bisogno per crescere. Il tema delle competenze oggi è il cardine di ogni possibilità di sviluppo, - ha concluso Sabatini - tanto da essere emerso trasversalmente e con forza anche in tutte le numerose sessioni tematiche dell'IGF Forum, ospitato pochi giorni fa sempre alla Loggia dei Mercanti". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni

Modifica consenso Cookie