Percorso:ANSA > Mare > Shipping e Cantieri > Cresce Gin, gruppo genovese della cantieristica

Cresce Gin, gruppo genovese della cantieristica

Sono 211 i milioni di valore della produzione. Più occupazione

25 luglio, 16:44
(ANSA) - GENOVA, 25 LUG - Genova industrie navali (Gin) , primo polo della cantieristica navale in Italia, nato nel 2008 dalla collaborazione tra i due storici cantieri genovesi T.

Mariotti e San Giorgio del Porto , cresce. Con 211 milioni di valore della produzione consolidati, un ebitda di 16 milioni, 190 commesse portate a termine e circa 80 navi riparate e costruite in un anno, Gin consolida tutte le linee di business a cui fanno capo le 18 aziende della holding. In crescita anche l'organico diretto, che in tre anni registra un +10%, mentre rimane stabile il numero dell'indotto, pari a circa 1200 persone. Gin ha cantieri a Genova, Piombino, San Giorgio di Nogaro e Marsiglia.

Sul fronte delle nuove costruzioni, a San Giorgio di Nogaro, continuano i lavori per l'allestimento del traghetto di Rfi che verrà utilizzato nei collegamenti sullo Stretto di Messina; sulla prima delle due unità navali classe Expedition, la Seabourn Venture, commissionate ai cantieri Mariotti dalla compagnia statunitense che opera nel settore luxury, sono stati sistemati a bordo i motori e parte degli equipaggiamenti di macchina.

All'attivo nel comparto delle riparazioni c'è la collaborazione con Il Gruppo Norwegian Cruise Line che ad oggi conta quattro unità ai lavori tra il cantiere genovese San Giorgio del Porto e il cantiere Chantier Naval de Marseille, a conferma della complementarità del Gruppo in termini di offerta sui differenti tonnellaggi delle flotte. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA