Marche

  1. ANSA.it
  2. Marche
  3. Speciali
  4. Nelle Marche piattaforma digitale per internazionalizzazione

Nelle Marche piattaforma digitale per internazionalizzazione

Alma Network B2B sarà online dal 2/2. Presentata oggi a Pesaro

Redazione ANSA PESARO

(ANSA) - PESARO, 26 GEN - Nasce la piattaforma digitale Alma Network B2B, gratuita, interamente dedicata all'internazionalizzazione delle imprese marchigiane che sarà online dal 2 febbraio prossimo. Il progetto nasce da un'idea di Matteo Gori, avvocato esperto di diritto commerciale internazionale, e di Alberto Drudi, già presidente della Camera di Commercio di Pesaro Urbino, condivisa da vicepresidente della Regione Marche, Mirco Carloni. Con la piattaforma si intendono favorire gli interscambi con Paesi emergenti come Emirati Arabi, India e Sud Est asiatico, in primis Vietnam ed Indonesia, ma anche partner tradizionali come Russia e Cina. Tra i servizi forniti gratuitamente alle aziende ci sono individuazione e mappatura dei canali distributivi e dei partner accreditati nei mercati selezionati (buyer, agenti, distributori); gestione delle fasi di matching tra imprese e partner; organizzazione e la realizzazione di eventi B2B, virtuali e in presenza; aggiornamento sulle leggi e sulle norme dei Paesi target in tema di importazione e esportazione dei paesi target. "Abbiamo cercato di cogliere un'opportunità di crescita da questo difficile periodo e situazione di congiuntura, con il digitale e il networking - spiega Gori -. Abbiamo ideato e realizzato, con il pieno supporto della Regione Marche, una piattaforma digitale che sia in grado di mettere in relazione le nostre imprese con Partner e collaboratori strategici, favorendo matching a distanza nonché l'internazionalizzazione e digitalizzazione delle nostre imprese, con un solo servizio". "Le Marche sono un territorio orientato per cultura, natura e necessità ai rapporti internazionali e sono grato alla Regione Marche per l'impegno concreto in favore delle nostre imprese all'estero", dichiara Alberto Drudi. "La digitalizzazione dell'incrocio tra domanda e offerta può essere la strada con cui le nostre imprese potranno continuare a crescere - il commento di Carloni -. Come abbiamo stretto accordi sistemici con Sace, Simest, Ice e Camera di Commercio, anche questo network sarà utile a far sviluppare nuovi contatti e agganciare nuovi mercati internazionali per i nostri imprenditori". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie