Truffe, false assicurazioni auto pagate con PostePay

Scoperto polizia locale Macerata. Vittime molti automobilisti

(ANSA) - MACERATA, 30 NOV - Polizze auto pagate con ricariche PostePay, ma è una truffa. Ad averlo accertato è il Comando di polizia locale di Macerata che - da quanto viene spiegato in una nota del Comune - negli ultimi tempi è risalito a numerosi automobilisti vittime di truffe assicurative. Gli automobilisti sarebbero stati contattati telefonicamente o attraverso Whatsapp da falsi assicuratori, che avrebbero richiesto pagamenti attraverso la carta ricaricabile. Tramite e-mail o sempre attraverso il servizio di messaggistica venivano successivamente inviati i documenti della polizza che, stando ancora da quanto viene spiegato dagli agenti, sarebbero stati molto simili a quelli autentici così da trarre in inganno gli ignari automobilisti. La polizia locale raccomanda la massima attenzione e sottolinea che, in nessun caso, un assicuratore richiede il pagamento di una polizza assicurativa attraverso la ricarica di una carta PostePay. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie