Lazio approva piano rifiuti, scontro Raggi-Zingaretti

Governatore, "basta furbizie". Sindaca, "Non rispetti la parola"

(ANSA) - ROMA, 05 AGO - Il Consiglio regionale del Lazio ha approvato il Piano regionale dei rifiuti fino al 2025. Il testo ha ottenuto il voto favorevole della maggioranza; contrario il centrodestra e il M5s. "Un risultato di cui essere tutti orgogliosi" ha affermato nel suo intervento conclusivo l'assessore regionale ai Rifiuti Massimiliano Valeriani. "La Regione Lazio anche sui rifiuti ha fatto il suo dovere. Meno rifiuti prodotti, più differenziata, nuovi impianti e sviluppo economia circolare. Ora basta furbizie. Tutti si devono assumere le proprie responsabilità per una gestione green del ciclo. I rifiuti non sono un problema, ma una risorsa", il commento di Zingaretti. Al vetriolo la risposta della sindaca di Roma, Virginia Raggi. ""Zingaretti parla di furbizie sui rifiuti - scrive -. L'unica furbizia è quella del tuo piano regionale.
    Roma e i suoi tre milioni di abitanti non meritano altre discariche e tmb nella loro città. Non rispetti nemmeno la parola data". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Muoversi a Roma



      Modifica consenso Cookie