Mecspe, industria lomabrda tiene ma cala fiducia imprenditori

Bene gli ordini, cresce l'export e si investe sul digitale

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 14 NOV - La manifattura lombarda tiene nel secondo quadrimestre dell'anno ma continua a calare la fiducia degli imprenditori, preoccupati in primis per il caro energia. E' quanto emerge dall'Osservatorio Mecspe di Senaf sull'andamento del settore tra maggio e agosto 2022. L'aumento dei costi di materie prime ed energia ha avuto un impatto da medio ad alto sulla produttività per il 95% delle imprese lombarde, intaccando la fiducia in generale - calata dal 61% al 30% in un anno - e nel settore (36%). Gli aumenti dei costi energetici sono la prima preoccupazione per gli imprenditori del manifatturiero (55%), seguiti dalla paura per la guerra (14%), dall'aumento dei prezzi (11%), dalla difficoltà di reperimento delle materie prime (10%) e dall'instabilità politica (5%). Nonostante le difficoltà, "le imprese manifatturiere sono resilienti - viene evidenziato nell'Ossevatorio - e il quadro generale mostra un'industria solida e intenzionata a crescere". Il portafoglio ordini è adeguato per quasi l'80% delle aziende e il fatturato cresce per il 52%, con previsioni positive per la fine dell'anno in quasi quasi sei aziende su dieci. In crescita l'export, con un aumento delle imprese lombarde che generano oltre il 70% del fatturato oltreconfine (da 6% a 15% del campione), prevalentemente, in Paesi Ue e in particolare verso Germania e Francia. In merito agli investimenti nel digitale, secondo l'Osservatorio, riguardano principalmente la cybersecurity (47%), seguita da additive manufacturing (30%), robotica collaborativa (24%) e cloud computing (24%). Oltre il 70% degli imprenditori ha formato o prevede di assumere personale con competenze adeguate per attuare la trasformazione 4.0, mentre, il 40% delle aziende si dichiara sostenibile. "La crisi energetica non deve mettere a rischio i grandi passi avanti in termini di innovazione, formazione e sostenibilità che le imprese hanno realizzato negli ultimi anni e in cui continuano a impegnarsi, nonostante le difficoltà", commenta Maruska Sabato, project manager di Mecspe, la fiera dedicata alla manifattura e all'innovazione tecnologica, in programma dal 29 al 31 marzo 2023 a BolognaFiere. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA