Hero Challenge, Hovland insegue il bis alle Bahamas

Norvegese in testa dopo il secondo round. Bene Scheffler

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 03 DIC - Ancora Viktor Hovland. Alle Bahamas, dopo il successo dello scorso anno, il norvegese insegue il bis all'Hero World Challenge. Numero 12 mondiale, al termine del secondo round con un totale di 139 (69 70, -5) colpi, il norvegese è rimasto da solo in testa nel torneo non ufficiale del PGA Tour organizzato con il sostegno della fondazione di Tiger Woods. Il 25enne di Oslo punta a diventare il primo giocatore dal 2006-2007 (Woods) a vincere consecutivamente la competizione. Dietro di lui, al 2/o posto con 140 (-4) ecco gli americani Scottie Scheffler (già runner up nel 2021), Xander Schauffele, medaglia d'oro ai Giochi di Tokyo, Collin Morikawa e Cameron Young. Più indietro il sudcoreano Tom Kim, 6/o con 141 (-3). Distante lo spagnolo Jon Rahm, solo 10/o con 144 (par).
    Un eagle show, quattro birdie e quattro bogey per Hovland sull'impegnativo percorso dell'Albany Golf Club, dove alla vigilia della competizione è stato costretto a dare forfait, per una fascite plantare, Tiger Woods. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA