Via alla revisione della Direttiva responsabilità ambientale

Il testo attuale è datato 2004. Termine per invio dei contributi il 4 agosto

Redazione ANSA

La Commissione europea ha avviato una consultazione pubblica nell'ambito della valutazione della Direttiva sulla responsabilità ambientale, datata 2004. I contributi potranno arrivare fino al 4 agosto e confluiranno nel processo di revisione della Direttiva.

Lo scopo è una più coerente e aggiornata applicazione del principio “chi inquina paga”, che prevede la responsabilità delle aziende per prevenire e rimediare ai danni ambientali. L’iniziativa segue la richiesta dell’Europarlamento di riformare il quadro legislativo Ue ed è anche una risposta alle critiche della Corte dei Conti europea, che con una relazione del 2021 aveva evidenziato le lacune nell’applicazione della Direttiva.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: