Vaiolo scimmie: Panza (Lega) presenta interrogazione in Ue

'No ad allarmismi, ma l'Europa sia preparata'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 20 MAG - "Secondo fonti sanitarie e di stampa, i casi di vaiolo delle scimmie riscontrati su esseri umani in tutta Europa stanno aumentando". Così in una nota Alessandro Panza, europarlamentare della Lega, primo firmatario dell'interrogazione alla Commissione europea, condivisa dagli altri europarlamentari Lega.

"È necessario evitare ogni tipo di allarmismo, ma purtroppo tutti noi abbiamo lucido il ricordo della prima fase del Covid in Europa e nel nostro Paese e gli errori commessi: al fine di evitare la stessa disordinata e poco efficace risposta iniziale declinata per la pandemia del Coronavirus, ho presentato una interrogazione alla Commissione europea per sapere quali misure e strategia stia adottando, in concerto con gli Stati membri, per valutare rischi ed eventuali piani di intervento, contenimento e approvvigionamento delle terapie per far fronte a questa nuova minaccia. È fondamentale rassicurare i cittadini e fare sì che l'Europa non si faccia trovare impreparata", conclude Panza nella nota. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: