Repower Eu: Fitto, criticità su modalità di attuazione

'Perplessi da uso fondi Coesione e Politica Agricola'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 19 MAG - "Pur condividendo l'obiettivo generale di aumentare la produzione energetica nazionale e rendere l'Ue più autonoma dal punto di vista energetico, la proposta presentata ieri dalla Commissione sul Repower Eu manifesta alcune criticità sulle modalità di attuazione". Così in una nota il copresidente del gruppo Ecr- FdI al Parlamento europeo Raffaele Fitto.

"Mentre è positiva l'apertura a possibili modifiche al Pnrr, come più volte richiesto da Giorgia Meloni e dai Conservatori europei, desta perplessità la previsione di poter trasferire, anche se su base volontaria, risorse della programmazione della Politica di Coesione e della Politica Agricola per contribuire agli obiettivi del Repower Eu", prosegue Fitto.

"E' fondamentale evitare quello che è successo con la crisi del Covid in Italia, dove le regioni del mezzogiorno sono state private di risorse spettanti a loro, con la promessa mai mantenuta di vedersele restituite. Occorre evitare di ripetere questo errore e far si' che venga rispettato il vincolo di destinazione territoriale e vengano utilizzate queste risorse per favorire interventi strutturali nei territori più deboli e più svantaggiati", conclude la nota. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: