Lega, Pe nega dibattito su studentessa nigeriana lapidata

Sinistre bloccano discussione su persecuzione dei cristiani

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 18 MAG - "La maggioranza di sinistra al Parlamento Europeo, purtroppo con la complicità di alcuni eurodeputati del Partito Democratico, ha votato contro la proposta del gruppo Id per discutere in aula a Bruxelles il tema della persecuzione dei cristiani nel mondo, a cominciare dal tragico caso di Deborah Samuel, picchiata a morte e data alle fiamme in Nigeria per un messaggio sul cellulare". Così in una nota gli europarlamentari Marco Campomenosi, capo delegazione della Lega, e Marco Zanni, presidente gruppo ID.

"Nonostante un sostegno trasversale, la proposta non è stata approvata per un pugno di voti. E' vergognoso, ancora una volta le sinistre illiberali in Italia e in Europa manifestano in maniera evidente di avere due pesi e due misure: per loro va bene tutelare le minoranze, tranne quando si tratta di cristiani perseguitati e trucidati nel mondo. Un doppio standard inaccettabile", conclude la nota. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: