L'87% degli italiani a favore del Green new deal, timori per l'economia

Sondaggio Eurobarometro, il 52% è preoccupato dai contraccolpi

Redazione ANSA

BRUXELLES - Fare dell'Europa il primo continente a emissioni zero entro il 2050 è un obiettivo da perseguire per l'87% degli italiani, un dato più alto della media Ue (80%). È quanto emerge da un Eurobarometro pubblicato oggi.

Tutte le aree del Green Deal (riduzione inquinamento, ripristino ecosistemi, rinnovabili, riqualificazione degli edifici, veicoli a basse emissioni, nesso salute-ambiente), sono considerate importanti dagli italiani, con un'adesione che supera sempre l'85%, più o meno in linea con gli altri paesi e la media Ue. Ma il 52% dei connazionali teme che affrontare il cambiamento climatico possa danneggiare l'economia, contro il 45% Ue.

Dall'Eurobarometro emerge anche che per il 91% dei giovani europei di età compresa tra i 15 e i 24 anni affrontare il cambiamento climatico può aiutare a migliorare la propria salute e il proprio benessere, una quota che scende all'84% per quelli di età pari o superiore a 55 anni. Quasi un europeo su due (49%) vede il cambiamento climatico come la principale sfida globale per il futuro dell'Ue.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."

Modifica consenso Cookie