Ucraina: PrivatBank chiede a Europa furgoni blindati

Veicoli essenziali per tenere aperte filiali e bancomat

Redazione ANSA BELGRADO
(ANSA) - BELGRADO, 03 MAR - PrivatBank, una delle più grandi banche in Ucraina, ha chiesto "urgentemente alle istituzioni bancarie in Europa e alle case automobilistiche in Europa di aiutarci a ricostituire la nostra flotta di furgoni blindati", colpita "a causa dell'aggressione russa". Lo si legge in una lettera firmata da Gerhard Boesch, presidente del consiglio di amministrazione della banca, pubblicata su Twitter dal saggista e matematico Nassim Nicholas Taleb.

"I nostri eroici autisti e le nostre guardie fanno del loro meglio per mantenere le filiali e i bancomat pieni di contanti", fattore essenziale per la sopravvivenza "dell'economia in questo momento", continua la lettera. Nella missiva si osserva che "ogni veicolo blindato che ci sarà inviato aiuterà a salvare vite umane e farà un enorme differenza per l'Ucraina". Secondo il messaggio, la banca può accettare donazioni o pagare i veicoli, ma "la cosa più importante ora è la velocità con cui i mezzi possono essere fatti arrivare ai confini polacchi, slovacchi, ungheresi o romeni". La missiva contiene anche i dettagli per contattare il funzionario della banca che si occupa della questione. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: