Pais è il nuovo relatore sul digitale al Comitato

Per superare l'isolamento dei territori insulari

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - Il presidente del Consiglio regionale della Sardegna, Michele Pais (Ecr), è il nuovo relatore per il Comitato europeo delle Regioni del parere sull'interoperabilità dei servizi pubblici digitali, che punta a garantire il coordinamento transfrontaliero e il sostegno all'innovazione del settore pubblico in Europa. La nomina è avvenuta oggi durante la riunione della commissione per la politica economica (Econ) del Comitato.

"Grazie alla coesione digitale può essere superato l'isolamento fisico delle isole. È importantissima la continuità territoriale digitale. La coesione digitale può quindi essere uno strumento fondamentale per affrontare una delle piaghe dei nostri territori, soprattutto quelli più interni, che è lo spopolamento", ha dichiarato Pais. "Con il nuovo atto sull'interoperabilità si apre una nuova sfida per i nostri territori, ovvero coordinare la nostra azione a livello transfrontaliero per scambiare buone pratiche e implementare in maniera più coordinata le soluzioni digitali già di successo in altri territori con risultati concreti per i nostri cittadini", ha aggiunto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: