Menesini, contro la crisi energetica la Toscana ha una strategia

"Fondamentale non tornare indietro nella transizione ecologica" 

Redazione ANSA

BRUXELLES - Una strategia che affronta la sfida della transizione energetica puntando sulle "comunità energetiche rinnovabili a livello locale e lo sviluppo di un ecosistema toscano dell'idrogeno, una 'hydrogen valley' collegata ai principali distretti industriali toscani, tra cui il cartario di Capannori" in provincia di Lucca. È l'esempio portato dal presidente della provincia di Lucca, Luca Menesini, durante l'incontro sulla strategia per l'indipendenza energetica "RePowerEu" organizzato dal Comitato europeo delle Regioni con la Commissione e il Patto dei sindaci di cui Capannori fa parte.

"Alla luce della guerra in corso è fondamentale non tornare indietro o fermare la transizione ecologica che invece va accelerata. Il cambiamento climatico è in corso e il nostro compito è lavorare tutti, governi e cittadini, per invertire la rotta. In questa partita i comuni e le regioni possono svolgere un ruolo decisivo perché sono gli enti che più sanno coinvolgere i cittadini", ha aggiunto Menesini.

La strategia toscana, adottata nel 2020, ha l'obiettivo di raggiungere la neutralità climatica. Sono inclusi l'efficientamento degli edifici scolastici, il progetto Amaca per 1.500 nuove piante, il piano urbano di mobilità sostenibile, il piano intercomunale del cibo con l'obiettivo di promuovere la filiera corta e abbattere gli sprechi, il piano comunale per la raccolta differenziata.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: