Con restauro da 3,3 milioni a Treviso nasce museo Grande Bailo

Prima grande esposizione sarà dedicata ad Antonio Canova

Redazione ANSA TREVISO

(ANSA) - TREVISO, 25 MAR - E' stato inaugurato il completamento del restauro del complesso edilizio che ospita il Museo Bailo di Treviso. I lavori hanno interessato il chiostro nord dell'ex fabbrica conventuale e le sale che vi si affacciano con interventi di restauro conservativo, miglioramento strutturale, realizzazione di nuovi impianti di riscaldamento, climatizzazione e illuminazione. Con il raddoppio degli spazi, da 1.565 a 3.030 metri quadrati, il Grande Bailo potrà ospitare mostre ed esposizioni di livello nazionale: la prima, dedicata ad Antonio Canova, aprirà il 14 maggio. Per la riqualificazione del Grande Bailo sono stati investiti 3,3 milioni di euro con l'obiettivo di conferire un carattere unitario all'intero complesso museale senza negare l'originalità delle singole parti. Gli interventi più impegnativi hanno riguardato la messa a punto delle dotazioni necessarie per raggiungere altissimi livelli prestazionali per le sale espositive, fra i quali il controllo dell'umidità e della temperatura, il ricambio dell'aria, la presenza di impianti di rilevazione dei fumi, di spegnimento, di video sorveglianza, trasmissione dati e illuminazione. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie