Fotografia, il Bacio di Doisneau arriva ad Aosta

Retrospettiva al centro Saint-Benin dal 5 marzo al 22 maggio

Redazione ANSA AOSTA

AOSTA - Dal 5 marzo al 22 maggio il centro Saint-Benin di Aosta ospiterà la mostra "Robert Doisneau", una retrospettiva sul celebre fotografo francese. Le immagini in esposizione provengono dall'Atelier Doisneau di Montrouge, nel sud di Parigi. Tra le opere in mostra non poteva mancare il famoso 'Bacio', ovvero "Le Baiser de l'Hôtel de Ville", immagine celebre e iconica, scattata nel 1950, che "cattura un momento magico e un'emozione che sono universali".
    Le fotografie in mostra "sono immagini empatiche - si legge nella presentazione dell'evento - che avvicinano l'osservatore, lo rendono partecipe e non solo spettatore. Robert Doisneau incarna l'immagine del fotografo umanista immerso nella vita della sua città: ne coglie il respiro, le emozioni, le trasformazioni sociali, ne narra la bellezza, le contraddizioni, le storie minime che ne compongono la storia collettiva. Il fotografo francese cresce insieme alla sua città, la osserva prendendo appunti visivi, la racconta cominciando dalla strada, si specchia nei giochi dei bambini che inventano il loro mondo, narra la condizione a volte ruvida degli adulti. Lo fa sempre con delicatezza e garbo, talvolta con malinconia, spesso con un'ironia sottilmente dissimulata oppure giocosamente evidente".

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie