Perugia in love, i luoghi dell'amore dal Medioevo al Novecento

Appuntamenti nel capoluogo umbro da 8 al 10 aprile

Redazione ANSA PERUGIA

(ANSA) - PERUGIA, 05 APR - Dai luoghi dove si consumarono passioni, intrighi e delitti dal Medioevo all'inizio del Novecento, a quelli in cui sbocciò l'amore tra Luisa Spagnoli e Giovanni Buitoni, storie di donne e itinerari romantici sono alcuni dei temi delle visite guidate in programma dall'8 al 10 aprile nell'ambito di "Perugia in love", promosso dall'associazione Luoghi invisibili nel centro storico perugino.
    L'amore, in tutte le sue sfaccettature - spiegano gli organizzatori -, sarà il filo conduttore della tre giorni che prevede eventi tematici tra cui una mostra fotografica diffusa, un contest social, un salotto dedicato agli sposi, shooting fotografici e visite guidate in tanti luoghi del centro storico.
    A scandire la tre giorni di #PerugiaInLove saranno le visite guidate. Si parte nel pomeriggio di venerdì 8 (ore 15) con l'itinerario "Amore sanguinario" seguito (ore 17) da quello che ripercorre la storia del "Banchetto nuziale dall'antichità al Rinascimento". Sabato 9 aprile (ore 10) "Le donne della Belle Epoque" e i loro grandi amori, nella Perugia tra 1800 e 1900, saranno protagonisti di una passeggiata che terminerà con la visita a Palazzo Gallenga Stuart; e nel pomeriggio si andrà alla scoperta del matrimonio nelle opere d'arte di Perugia con la visita guidata "Finché morte non ci separi". Domenica 10 aprile torna la visita guidata attiva "Perugia In Movimento" con guida turistica e personal trainer: dai giardini Carducci (partenza alle ore 10) si passeggerà tra le bellezze e i monumenti dell'acropoli per arrivare al Tempio di Sant'Angelo allestito per un momento dedicato all'attività fisica (pilates) prima della merenda finale. Dall'altra parte di Perugia (ore 11.30) una guida ricostruirà l'evoluzione del vestito da sposa dagli Etruschi ai giorni nostri. Nel pomeriggio si va alla scoperta dei luoghi che raccontano l'amore tra Luisa Spagnoli e Giovanni Buitoni e del laboratorio dove nacque il cioccolatino più famoso di tutti i tempi (ore 15); si prosegue con "L'evoluzione del vestito da sposta dagli Etruschi ai giorni nostri" (ore 17) e si chiude la con la visita "Galeotta fu Perugia… amori nati in città", un percorso romantico alla scoperta di storie d'amore inedite sbocciate a Perugia.
    Per informazioni e prenotazione (obbligatoria) telefonare al 324-8051936 (9.30-12.30 e 15.30 -18.30). Previsti green pass secondo la normativa vigente, sconto del 20% sulle visite successive, ingresso libero per i minori di 12 anni accompagnati.
    Sabato 9 aprile alle ore 16 nel centro espositivo Galeazzo Alessi è in programma poi la conferenza spettacolo "Amoretti e amorazzi perugini, dal Medioevo alla legge Merlin", conversazione con Sandro Allegrini, autore del volume "Perugia a luci rosse" in compagnia del medico Mario Tomassini, del medievista Franco Mezzanotte e dell'attore Gian Franco Zampetti.
    Spazio anche agli amanti delle due ruote e dell'aria aperta (domenica 10 aprile alle 10) con il moto raduno "Bikers in love", che l'Associazione MotoTurismo Umbria ha organizzato in alcuni dei luoghi romantici più simbolici del perugino.
    Per tutte le iniziative è richiesta la prenotazione telefonica al al 324-8051936 (9.30-12.30 e 15.30 -18.30). Il programma completo della manifestazione è consultabile nelle pagine social di Perugia in Love: Facebook (@perugiainlove) ed Instagram (Perugia in Love). (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie