Coppedè e Città del Sole, lezioni all'aperto a Roma

Al via la terza edizione de La città insegna dallo Ied

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 10 MAG - Al via la terza edizione de La città insegna, ciclo di lezioni all'aperto organizzate dall'Istituto Europeo di Design, nate con l'intento di esplorare lo spazio pubblico e di creare con la città una nuova forma di relazione.
    Un format che quest'anno si rinnova e apre al pubblico due lezioni, permettendo così a tutti di fruire del racconto di luoghi esclusivi della Capitale attraverso la guida di due esponenti delle arti visive e dell'architettura, il fotografo Massimo Siragusa e l'architetto Marco Pietrosanto. Le due lezioni pubbliche e gratuite, alla scoperta di particolari e visioni inedite della città, si terranno nel pomeriggio di sabato 21 maggio e saranno ospitate da Open House Roma, l'evento annuale che in un solo weekend celebra il design e l'architettura nella Capitale. "La città insegna nasce durante il primo lockdown, dall'idea di portare la scuola all'esterno, nella città maestra di infinito sapere", commenta Laura Negrini, direttrice IED Roma. "Oggi si completa un progetto più ampio, quello di aprire a chiunque i suoi insegnamenti. A Coppedè, uno dei quartieri più caratteristici della città di Roma, il fotografo pluripremiato e docente IED Massimo Siragusa accompagnerà i visitatori in un'esplorazione fotografica di questo angolo di Roma dalle fattezze inaspettate e bizzarre, un fantastico miscuglio di arte Liberty, Art Decò, con infiltrazioni di arte greca, gotica, barocca e perfino medievale.
    Marco Pietrosanto guiderà invece La passeggiata del Sole, un percorso all'interno dello storico quartiere dell'Istituto Autonomo Case Popolari del Tiburtino II, realizzato negli anni '30, e dell'adiacente comparto della Città del Sole, ultimato nel 2016. Dalla Casa del Sole di Innocenzo Sabbatini al nuovo quartiere residenziale progettato da Studio Labics, l'architetto e docente IED racconterà la storia di quasi un secolo di evoluzione dell'abitare a Roma, sospeso tra archetipo e innovazione, in uno dei settori di maggiore trasformazione della capitale. I due appuntamenti chiudono un'intera settimana di didattica all'aperto in cui Roma sarà fonte di ispirazione per 300 studenti e 20 docenti dell'Istituto. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie