Limone di Siracusa Igp per nuovo liquore Stock

Limoncello si chiamerà Syramusa

Redazione ANSA
PALERMO - Il limone di Siracusa sarà utilizzato per produrre il nuovo limoncello della Stock, multinazionale milanese della produzione di distillati, liquori, amari e vini. Il limone è tutelato dal marchio Igp. Il nuovo limoncello si chiamerà Syramusa e andrà in distribuzione sul mercato italiano entro il primo semestre dell'anno. La presentazione avverrà martedì in contemporanea a Milano, Roma e nella sede della Camera di commercio di Siracusa. È una collaborazione nata nella seconda metà del 2017, ha spiegato al Giornale di Sicilia il presidente del Consorzio del limone di Siracusa, Igp, Fabio Moschella. La bottiglia riporterà il logo del Consorzio. ''Si tratta - dice Moschella - di una produzione a filiera certificata e sarà destinata anche all'export''.

L'accordo segue quello avviato dal Consorzio con Ferrero e presentato a Siracusa lo scorso marzo per l'uscita di Kinder CereAlé Agrumi, merenda realizzata con farcitura di agrumi siciliani e limone di Siracusa Igp e crema di yogurt, oltre a un'intesa siglata con il gruppo Tomarchio per la commercializzazione di tre bibite prodotte a base di limone di Siracusa Igp. Il Consorzio del Limone Siracusa Igp conta 181 aziende associate su 204 iscritte al sistema dei controlli Igp.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA