Ecco 'Sisifo', il tirannosauro antenato del T-rex

Scoperto negli Usa, è l'anello mancante nell'evoluzione

Redazione ANSA

Scoperta negli Stati Uniti una nuova specie di tirannosauro considerata l'anello mancante nella linea evolutiva che ha portato al T-rex: chiamata Daspletosaurus wilsoni, presenta caratteristiche anatomiche uniche, come le prominenti creste sopraccigliari. Lo dimostrano i resti dell'esemplare rinvenuto in Montana, soprannominato 'Sisifo' perché come il personaggio mitologico era sovrastato da un'enorme quantità di materiale roccioso, ben otto metri. Il suo identikit è pubblicato sulla rivista PeerJ dai paleontologi della Montana State University e del Badlands Dinosaur Museum in North Dakota.

Lo studio è stato condotto sul cranio e sullo scheletro parziale di Sisifo, recuperati tra il 2017 e il 2021 dalla Judith River Formation nella regione nord-orientale del Montana. Il fossile, risalente a circa 76 milioni di anni fa, presenta un mix di caratteri tipici dei tirannosauri più primitivi trovati in rocce più antiche, come le prominenti creste sopraccigliari, e caratteri più vicini a quelli dei tirannosauri di epoche successive (incluso il T-rex), come le alte orbite oculari e le tasche pneumatiche espanse (in pratica delle sacche d'aria) che alleggerivano il cranio. Ciò suggerisce che D. wilsoni potrebbe essere l'anello mancante nella linea evolutiva dei Daspletosaurus che ha portato al T-rex.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA