The Next Big Things - Le prossime grandi rivoluzioni di internet in streaming su ANSA.it

Evento organizzato da IIT-CNR insieme con ANSA per raccontare lo stato dell’arte e il futuro di intelligenza artificiale, quantum computing e quantum internet 

Redazione ANSA

“The Next Big Things - Le prossime grandi rivoluzioni di internet”, è l’evento organizzato da IIT, l’Istituto di Informatica e Telematica del CNR, insieme con ANSA per raccontare lo stato dell’arte e il futuro di due filoni di ricerca scientifica che si apprestano a cambiare il mondo come lo conosciamo: l’intelligenza artificiale e il Quantum internet.

L’appuntamento è per il prossimo sabato 8 ottobre, a partire dalle ore 16, presso l’Auditorium dell’Area della Ricerca CNR di Pisa. L’evento farà parte della programmazione dell’Internet Festival 2022, sarà aperto gratuitamente al pubblico e sarà trasmesso in diretta streaming sulla home del sito ANSA.it. Diviso concettualmente in due parti, “The Next Big Things” è un viaggio verso le frontiere dell’informatica dove la prima tappa è l’AI, ovvero il nuovo paradigma intorno a cui si costruiscono servizi e tecnologia affidabili e human-centered, tra sfide tecnologiche e implicazioni etiche, mentre la seconda è la ricerca di frontiera del quantum computing e quantum internet.

Partiamo dall’AI: aprirà l’evento Yoshua Bengio (University of Montreal), premio Turing 2018 e considerato il padre del deep learning, che condividerà la sua visione delle prospettive dell’intelligenza artificiale. A seguire, un panel su promesse e realtà dell’autonomous driving con i due pionieri italiani del settore Rita Cucchiara (Università di Modena e Reggio Emilia) e Alberto Broggi (Università di Parma); un keynote di Barbara Caputo (Politecnico di Torino), che ci racconterà come la robotica dà corpo all’intelligenza artificiale; e poi, ancora, un panel con Michela Milano (Università di Bologna) e Dino Pedreschi (Università di Pisa) che descriveranno alcune delle sfide che si affrontano nel creare una AI human-centered e trustable, così come nell’applicare soluzioni basate su algoritmi per risolvere i problemi di un sistema complesso come la società umana.

Nella seconda parte dell’evento si parlerà invece di quantum computing e quantum internet: a più di 50 anni dalla nascita di Internet i computer quantistici sono già realtà, rappresentano il futuro dell’informatica e pongono alla ricerca una nuova sfida, ovvero la realizzazione di una nuova Internet che possa connetterli tra loro.

Apre la narrazione la scrittrice, fisica e attrice Gabriella Greison, che sarà sul palco per introdurre il pubblico alla straordinaria storia della fisica quantistica. Dopo di lei, Anna Grassellino (Direttrice del SQMS DOE National Quantum Information Science Research Center al Fermilab Chicago) spiegherà perché stiamo costruendo i computer quantistici. Alessandro Curioni (Vice President, Europe & Africa and Director, IBM Research) e Sergio Boixo (Chief Scientist Quantum Computer Theory Google) spiegheranno come li due colossi del tech hanno raccolto e conducono la sfida quantistica. Infine Luciano Lenzini (Università di Pisa), il “papà” di Internet in Italia, e Claudio Cicconetti (IIT-CNR) ci diranno quanto è complesso e appassionante fare ricerca di frontiera, 40 anni fa come oggi. Apriranno l’evento Marco Conti, Direttore IIT-CNR e l’AD ANSA Stefano De Alessandri, mentre sarà Maria Chiara Carrozza, Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche, a chiudere l’evento tracciando le conclusioni.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA