Luna, ruzzolone spaziale per il satellite apripista di Artemis

Capstone è ancora sulla traiettoria giusta, ma si lavora per riorientarlo

Redazione ANSA

Imprevisto ruzzolone spaziale per il satellite Capstone della Nasa, il veicolo pioniere del programma Artemis lanciato a giugno per esplorare l'orbita prevista per il Lunar Gateway. Lo scorso 8 settembre, durante una manovra programmata, si è verificato un problema che ha portato il satellite a ruzzolare senza che il sistema di reazione a bordo potesse controllare la situazione. I tecnici sono riusciti a stabilizzare il veicolo (che sembra ancora sulla giusta traiettoria per la Luna) e in queste ore sono al lavoro per riorientarlo correttamente. Lo afferma l'operatore della missione, la compagnia Advanced Space, in una nota riportata sul sito della Nasa.

Dai dati della telemetria, giunti a terra a distanza di 24 ore a causa di difficoltà nelle comunicazioni, i tecnici hanno compreso che il satellite, oltre a ruzzolare, stava usando più energia di quanta ne producesse con i pannelli solari, mentre i sistemi informatici di bordo si stavano periodicamente resettando.

Grazie alle antenne del Deep Space Network della Nasa è stato possibile ristabilire un contatto con Capstone per riconfigurare i sistemi di bordo e stabilizzare la situazione. Al momento il satellite resta in modalità provvisoria (safe mode) e ha ripreso a produrre più energia di quanta ne consumi. I dati di navigazione raccolti dopo l'incidente indicano che la manovra dell'8 settembre potrebbe essere stata completata o quasi: ciò significa che Capstone è ancora sulla traiettoria prestabilita verso la Luna.

Mentre si indagano le cause del ruzzolone, i tecnici stanno preparando un piano per recuperare il giusto assetto: l'operazione era già riuscita dopo la separazione dallo stadio superiore del lanciatore a luglio. L'obiettivo è quello di riorientare correttamente i pannelli solari per la ricarica delle batterie, per poi ruotare il satellite verso la Terra in modo da poter ricevere nuove istruzioni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA